La Nuova Provincia > Attualità > Asti: il presidente del Consiglio comunale Giovanni Boccia annuncia le dimissioni
Attualità Asti -

Asti: il presidente del Consiglio comunale Giovanni Boccia annuncia le dimissioni

Ha ufficializzato la sua intenzione in una nota diffusa venerdì, ma resterà per ora consigliere comunale di maggioranza

Ad Asti il presidente del Consiglio comunale, Giovanni Boccia, si dimette dalla carica “per motivi di salute”

L’ultimo incontro con i giornalisti era avvenuto pochi giorni fa per rispondere nel merito della querelle, innescata dai consiglieri di minoranza, sulle “regole democratiche” del Consiglio comunale, ma il presidente Giovanni Boccia non aveva fatto alcun riferimento all’intenzione di volersi dimettere.

Venerdì l’annuncio a sorpresa, motivato in un breve comunicato stampa.

“Da diversi mesi vivo, nella mia riservatezza, una difficile situazione personale legata al mio stato di salute – scrive Boccia – Condizione questa che, sperando sia transitoria, non mi rende sereno sotto tutti gli aspetti e mi impone immediati e drastici cambiamenti. Da diverse settimane avevo già ipotizzato di porre in atto la difficile e sofferta decisione di dimettermi, ed oggi mi viene imposto, da specialisti e famigliari, un riposo assoluto sia fisico che psichico. E’ in tal senso che, con mio sommo rammarico, oggi sono a comunicarvi la mia irrevocabile decisione. Ringrazio tutti per avermi accompagnato, in questi tre anni, nella splendida avventura di presiedere la nostra prestigiosa assise comunale. Se ho ben operato, ne son contento; se ho mancato, vi chiedo scusa. Per il momento ho deciso di restare in carica come consigliere, per valutare poi, tra qualche mese, ulteriori e conseguenti decisioni”.

Boccia ha spiegato che resterà comunque di ruolo fino al giorno prima della prossima convocazione “per non ostacolare la macchina amministrativa”.

Il ringraziamento de I Giovani Astigiani

Venuto a conoscenza delle dimissioni, il gruppo dei Giovani Astigiani ha diffuso un breve comunicato di apprezzamento sull’opera svolta dal presidente dimissionario.

“Abbiamo appreso con estremo dispiacere le dimissioni del Presidente Boccia. – scrivono l’assessore Elisa Pietragalla e i consiglieri Paride Candelaresi e Denis Ghiglione – Vorremmo ringraziare il presidente per la professionalità e imparzialità con cui ha sempre condotto le sedute del Consiglio comunale. Per noi giovani amministratori, la guida delle sedute e talvolta i numerosi consigli amministrativi di Giovanni sono stati molto preziosi. Ci auguriamo che possa dedicarsi al riposo e risolvere nel migliore dei modi i suoi problemi di salute”.

Durante il prossimo Consiglio toccherà alla consigliera Angela Quaglia, vice presidente vicario, gestire l’assemblea nei primi minuti per eleggere il nuovo presidente che sarà, probabilmente, scelto ancora una volta tra i banchi della maggioranza.

Nel frattempo Boccia continua il suo lavoro, anche oggi, sabato, quando sarà in Comune per celebrare un matrimonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente