Cerca
Close this search box.
viale partigiani buche asti
Attualità
Viabilità

Asti Lab chiede più manutenzione sulle strade cittadine e segnala le “voragini” di viale Partigiani

L’associazione ha presentato i dati di un questionario ai cittadini dal quale emerge che la manutenzione delle strade dev’essere una delle priorità

Le buche, che si sono aperte sulle strade provinciali a causa della pioggia, spesso a causa di una non sufficiente manutenzione ordinaria, non hanno risparmiato il centro urbano di Asti. Pochi giorni di pioggia, dopo mesi di siccità, hanno di nuovo trasformato molte arterie in strade groviera con buche più o meno profonde che, in diversi casi denunciati sui social, hanno provocato danni alle automobili in transito.

Una situazione che torna a denunciare anche l’Associazione culturale di partecipazione politica Asti Lab. «Abbiamo sottoposto ai cittadini un questionario sul livello di soddisfazione sui beni comuni della nostra città, che ha raccolto 133 risposte e i cui risultati sono stati presentati giovedì scorso con un evento dedicato al Foyer delle Famiglie – spiegano dal sodalizio – Uno dei temi che i cittadini hanno sollevato è proprio quello delle buche e della manutenzione di strade e marciapiedi che rappresentano un rischio per le macchine, per i pedoni, per le biciclette e sono barriere architettoniche che mettono in difficoltà persone con limitata mobilità».

«Sono bastati tre giorni di pioggia per far emergere tale problematica e riempire la città di buche – continuano da Asti Lab – Ne è un esempio viale Partigiani, dove i rattoppi all’asfalto non sono bastati e, da come si vede nelle foto, in una delle vie più trafficate, tra il quartiere Torretta e il centro, si sono generate voragini. La domanda che poniamo è sulla manutenzione stradale e sulle asfaltature. L’amministrazione chiaramente rattopperà fino alla prossima pioggia, noi crediamo che si debba avere maggiore cura delle strade perché non può una pioggia di tre giorni minarne sicurezza, transitabilità e decoro».

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Una risposta

  1. Volevo fare presente ,che oltre alle voragini che ci sono sparse x le vie della città e nei corsi di entrata della città sono presenti già prima della pioggia ,con la pioggia sono solo peggiorate.ma vogliamo anche parlare del degrado che purtroppo Asti sta subendo.Tutto questo, la causa è da cercare nel menefreghismo del primo cittadino che sicuramente a altri interessi.Asti la mia città non si merita tutto questo