La Nuova Provincia > Attualità > Canelli, bici vintage e mascherina artigianale all’asta per comprare cibo da donare
Attualità Canelli e sud -

Canelli, bici vintage e mascherina artigianale all’asta per comprare cibo da donare

Raccolti oltre 300 euro che sono stati spesi per acquistare generi alimentari distribuiti dalla Croce Rossa a chi ne aveva bisogno

Idea del tabaccaio Gatti

Un’asta benefica sul web dove, in palio, c’erano una bicicletta vintage e la visiera protettiva con la struttura in legno realizzata dal falegname-mago Mimmo Panzarella. L’idea, messa in piedi da  Graziano Gatti estroso tabaccaio di viale Risorgimento, ha fruttato un gruzzoletto al quale si sono aggiunte alcune libere donazioni da parte di canellesi. Il tutto a sostegno di chi, dal coronavirus, ne è uscito stremato per la perdita del lavoro o il lungo periodo di inattività.

Una spesa da 334 euro

Denaro utilizzato per acquistare 471 confezioni di pasta di vari formati, 44 confezioni di wafer, 48 barattoli di Nutella e 178 barre di cioccolato. Totale della spesa, 334 euro e 17 centesimi. Generi di prima necessità che Mimmo Panzarella e Graziano Gatti hanno donato alla Croce Rossa di Canelli. Finiranno, tutti, nelle sacche della “spesa di solidarietà” che la onlus, da tempo, distribuisce agli indigenti attraverso la propria rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente