La Nuova Provincia > Attualità > Canelli, nasce “risorgeremo.it”, vetrina on line di commercianti e artigiani
Attualità Canelli e sud -

Canelli, nasce “risorgeremo.it”, vetrina on line di commercianti e artigiani

Da un'idea dell'amministrazione comunale. Analoghe iniziative per i soli imprenditori agricoli e per i servizi di spesa a domicilio

Per una filiera locale

Una filiera corta a “chilometro zero” per sostenere commercianti e artigiani in tempo di coronavirus con consegna a domicilio. Giovanni Bocchino, assessore comunale al commercio, conferma che «l’amministrazione canellese ha patrocinato la realizzazione di un portale, gratuito per chi ne usufruirà, sul quale gli esercenti possono registrarsi al sito www.risorgeremo.it e caricare i propri prodotti. Un modo – spiega Bocchino – la possibilità di supportare il commercio locale e promuovere l’economia del nostro territorio in un momento difficile offrendo un’alternativa eticamente valida agli acquisti online».

“Censimento” dei produttori agricoli

Una proposta mirata ai produttori agricoli locali arriva dal gruppo consigliare “Insieme per Canelli” che, in un post pubblicato sulla propria pagina fb, lancia una campagna di «censimento» per chi produce in campagna e «interessati a svolgere distribuzione porta a porta di loro prodotti o trovare un punto vendita».

Servizio di consegna a domicilio

Esperienze che maturano ogni giorno in tutta Italia, che Insieme per Canelli raccoglie e propone all’amministrazione comunale. Oltre al censimento dei produttori agricoli locali «chiediamo se vi fosse qualche organizzazione autorizzata al servizio “porta a porta” in grado di sostenere gli operatori che non riuscissero a svolgere il servizio». Per far conoscere la propria disponibilità l’imprenditore agricolo può scrivere alla pagina  https://www.facebook.com/insiemeperCanelli ovvero inviare un messaggio whatsapp al 370-1519039.
Giovanni Bocchino accoglie la proposta sottolineando che «già esiste un elenco sulla pagina fb dell’amministrazione ove sono segnalate le attività che effettuano servizio di consegna a domicilio».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente