Piantumazione tigli micorizzati
Attualità
Ambientee

Canelli, piantumati tigli micorizzati del tartufo Bianco

Iniziativa del Comune in collaborazione con l’Associazione Trifulau di Canelli. Negli ultimi tre anni sono dodici le piante micorizzate messe a dimora.

E’ un altro aiuto, piccolo ma significativo, al mantenimento del patrimonio arboreo e alla cura dell’ambiente. Oggi, su iniziativa del Comune e dell’Associazione Trifulau di Canelli, sono stati messi a dimora quattro tigli a foglia larga micorizzati per il tartufo bianco.

Iniziativa che si ripete da anni e, come spiega la presidente del Consiglio comunale e delegata all’agricoltura, Angelica Corino “negli ultimi tre anni abbiamo arricchito il patrimonio tartufigeno con dodici tigli micorizzati. Contiamo che questo percorso prosegua nel corso degli anni per salvaguardare una delle produzioni tipiche e di alta qualità della nostra area”.

Presenti alla piantumazione il sindaco Paolo Lanzavecchia, il vicesindaco Paolo Gandolfo, gli assessori Raffaella Basso, Firmino Cecconato e Giovanni Bocchino oltre al presidente dell’associazione Piercarlo Ferrero. “Il nostro lavoro è salvaguardare i boschi e le tartufaie con sempre nuovi innesti di piante – spiega Ferrero -. Ne va della raccolta del tartufo ma, soprattutto, la salvaguardia dell’ambiente senza la quale la nostra attività non potrebbe svolgersi”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail