peruch
Attualità
Importante nomina

Cocconato: don Peruch tra i canonici del Capitolo della Cattedrale

Unico sacerdote non responsabile di parrocchie cittadine ad essere insignito del prestigioso titolo
Il parroco don Igor Peruch (foto) è stato annoverato dal vescovo di Casale Monferrato, mons. Gianni Sacchi, tra i canonici effettivi del Capitolo della Cattedrale: è l’unico sacerdote non responsabile di parrocchie cittadine ad essere insignito del prestigioso titolo. La nomina decorrerà dall’8 dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione, quando alle 17 nel duomo di Sant’Evasio don Igor e gli altri tre nuovi canonici (don Renato della Costa, don Marco Pivetta e don Franco Zuccarelli) verranno istituiti formalmente con le insegne, dinnanzi a familiari, parrocchiani ed amici; seguirà alle 18 la messa solenne, presieduta dal vescovo e concelebrata dai canonici.

Originario di Alfiano Natta, don Igor Peruch è nato a Casale Monferrato il 20 marzo 1974. Ordinato sacerdote il 5 giugno 1999, fu vicario e poi parroco a Casale Popolo; dal 1°  settembre 2006 è parroco di Cocconato. Dopo la scomparsa di don Silvano Forno, dal 2011 è anche amministratore della parrocchia di Santa Maria in Scandeluzza (frazione di Montiglio Monferrato) e dal 2012 delle parrocchie Concezione Immacolata di Maria Vergine in Tonengo e dei Santi Agata e Vitale in Moransengo.

In diocesi ha ricoperto gli incarichi di assistente diocesano dell’Oftal, responsabile del servizio per la pastorale degli anziani ed è vicepresidente dell’Istituto diocesano per il sostentamento del clero e membro del Consiglio degli affari economici. Dal 2010 al 2015 è stato moderatore dell’Unità pastorale San Candido.

«Ho accolto la nomina – commenta don Igor – con grande piacere e soddisfazione in quanto significa l’apprezzamento del vescovo per il mio operato sia a livello parrocchiale che diocesano». Anche il neo canonico Don Renato Dalla Costa, classe 1960, è stato parroco di Cocconato, dal 1991 al 2006, quando per seguire i numerosi impegni diocesani, fu trasferito alla parrocchia Assunzione di Maria Vergine di Casale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale