La Nuova Provincia > Attualità > Coronavirus, salgono a 15 i positivi a Castagnole Lanze, tra cui sette ospiti della casa di riposo
Attualità Costigliole - San Damiano -

Coronavirus, salgono a 15 i positivi a Castagnole Lanze, tra cui sette ospiti della casa di riposo

La situazione aggiornata alle 14. I casi di contagio negli altri paesi della zona

Aggiornamento del pomeriggio

Pochi minuti fa il sindaco di Castagnole Lanze Carlo Mancuso ha fornito l’aggiornamento ufficiale della situazione dei contagiati da Coronavirus in paese. È salito rispetto ad alcuni giorni fa il numero dei casi di positività: «Ad oggi, sul territorio comunale sono stati effettuati 32 tamponi e sono stati riscontrati 15 casi di positività – spiega Mancuso – La situazione aggiornata alle 14 e notificata attraverso la piattaforma Piemonte Covid 19 risulta essere la seguente: due sono le persone in quarantena domiciliare assistita in via di guarigione; 4 i positivi in quarantena domiciliare assistita; una persona asintomatica in quarantena domiciliare assistita; una persona deceduta e 7 ospiti della residenza San Giovanni risultati positivi». La persona deceduta è un uomo di 82 anni, mancato la scorsa settimana dopo alcuni giorni di ricovero in ospedale.

I contagi nei paesi della zona, da Costigliole a Vinchio

Sono diversi i paesi della zona in cui si registrano casi di contagio. Proprio di ieri sera, lunedì, la comunicazione da parte del sindaco di Costigliole Enrico Cavallero di un costigliolese deceduto e positivo al Coronavirus. L’uomo, un anziano di 83 anni, da un paio di anni era ospite della casa di riposo di Govone: è deceduto nel pomeriggio di ieri all’ospedale di Alba. Il numero di positivi in paese è fermo da alcuni giorni ad 8 casi. Sono 8 anche i casi che si registrano a Mombercelli; mentre a Vinchio sono due i casi, di cui una persona che ha la residenza in paese ma abita in altro luogo ed una che ha la residenza in altro Comune ma abita a Vinchio. Primo caso di Coronavirus anche a Castelnuovo Calcea: l’esito del tampone è giunto proprio questa mattina: si tratta di una persona con sintomi lievi, già in via di guarigione. «Una notizia che deve essere un’ esortazione a non abbassare la guardia: uscire di casa solo se necessario, usare guanti e mascherina, mantenere le distanze di sicurezza», ha detto il sindaco Roberto Guastello informando la popolazione. Due i casi che si sono registrati nei giorni scorsi a Mongardino; e tre a Vigliano, di cui due residenti e una persona residente ma che vive altrove da alcuni mesi. A Belveglio 4 in totale i casi dall’inizio dell’emergenza, secondo le notizie fornite ai cittadini dal sindaco Christian Vercelli: di questi, due sono in via di guarigione; una signora si trova ricoverata in una struttura sanitaria in provincia di Alessandria; un’altra persona è un operatore della casa di riposo di Rocchetta Tanaro e si trova sotto osservazione nella struttura. Sono 5 i casi di contagio ad Isola e uno a Montegrosso.

Articolo precedente
Articolo precedente