Dieta mediterranea, alcuni esempi
Attualità

Dieta mediterranea, alcuni esempi

Ricette         Tra i tanti piatti di stagione, gustosi e leggeri, vi proponiamo in particolare un paio di ricette, che abbinano il piacere della tavola alla genuinità dei prodotti stagionali

Ricette         
Tra i tanti piatti di stagione, gustosi e leggeri, vi proponiamo in particolare un paio di ricette, che abbinano il piacere della tavola alla genuinità dei prodotti stagionali e alle benefiche proprietà nutrizionali degli ingredienti. Senza dimenticare, tra l’altro, che sono facili da cucinare.
Stiamo parlando dei pomodori ripieni, ideali come antipasto fresco nei mesi più caldi, e dei cosiddetti “capunèt,” in dialetto piemontese, ovvero involtini di fiori di zucchini, che costituiscono una seconda portata molto appetitosa e caratteristica delle tradizioni culinarie del territorio.   

Pomodori ripieni
Ingredienti per 2 persone
2 pomodori tondi, maturi e di media grandezza;
160 grammi di tonno sgocciolato;
1 uovo sodo;
qualche cappero sottaceto;
1 cucchiaio abbondante d’olio d’oliva;
1 cucchiaio di succo di limone fresco;
2 foglie di basilico fresco;
4 olive nere cotte al forno;
1 pizzico di sale;
2 cucchiai di maionese.

Preparazione
Dopo aver lavato adeguatamente i pomodori, tagliateli a metà e svuotateli della polpa. Tritate quest’ultima, utilizzando la mezzaluna, insieme a tutti gli ingredienti (il tonno, l’uovo sodo sgusciato, i capperi e il basilico). Al trito così ottenuto, unite quindi l’olio, il limone, il sale, la maionese e amalgamate il tutto. Servendovi di un cucchiaio, riempite poi i pomodori precedentemente tagliati e svuotati. Infine, guarnite ogni metà dei pomodori, aggiungendo al centro un’oliva nera.

Capunet (involtini di fiori di zucchini)
Ingredienti per 2 persone:
6 fiori di zucchini, aperti e grandi;
3 etti e mezzo di carne magra macinata di vitello;
5 foglie di prezzemolo;
1 pezzetto di spicchio d’aglio;
1 uovo;
3 cucchiai di parmigiano grattugiato;
1 pallina di mollica di pane ammollata nel latte;
sale quanto basta;
olio di oliva quanto basta.

Preparazione
Private i fiori di zucchini dei rispettivi pistilli, apriteli bene e lavateli. Fateli sgocciolare per qualche minuto. Quindi, preparate il ripieno. Con la mezzaluna, tritate finemente il prezzemolo con l’aglio e la mollica di pane ammollata nel latte. Quindi, unite il trito ottenuto, l’uovo intero e il parmigiano grattugiato al macinato di carne. Amalgamate bene il tutto, fino ad ottenere un impasto omogeneo. A questo punto, servendovi di un cucchiaio, riempite con l’impasto i fiori, avvolgendoli su se stessi e chiudendoli da un lato. Dopodichè, cospargete di olio una padella antiaderente e mettetela sul fuoco. Quando l’olio è caldo, adagiate nel tegame i fiori ripieni e fateli cuocere a fuoco medio, girandoli di tanto in tanto, fino ad ottenere la loro doratura esterna. A metà cottura, aggiungete il sale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo