Firma contributo centro sportivo Dusino
Attualità
Finanziamento

Dusino San Michele, ci sono i fondi per completare il centro sportivo polifunzionale

Stanziati 640 mila euro dalla Regione per il progetto che si era fermato a causa del patto di stabilità

«Si realizza finalmente un sogno che inseguivamo da anni, un desiderio non solo mio ma anche dei giovani studenti del nostro paese. Il centro sportivo polifunzionale è un progetto iniziato già nel 2012 che purtroppo ha dovuto subire una battuta d’arresto con il “Patto di Stabilità”». Commenta Valter Malino, sindaco di Dusino San Michele, la notizia dell’assegnazione di un contributo di 640 mila euro da parte della Regione Piemonte per la realizzazione del centro sportivo nell’area adiacente il municipio, iniziato ma in attesa di essere completato.

«L’impianto sportivo polivalente – continua Malino – sarà una grande occasione per il nostro paese di mantenere unita la comunità e diventerà un bellissimo luogo di socializzazione, soprattutto per i tanti giovani presenti sul nostro territorio. Sarà per loro un luogo dove praticare sport, attività fondamentale per l’educazione e la formazione in quanto fonte di valori, valori che oggi più che mai potranno essere d’aiuto per le nuove generazioni. Il nostro centro potrà essere un’ottima alternativa all’alienazione legata all’eccessivo uso dei social media, potrà per loro essere punto di ritrovo reale e protetto».

Il costo totale dell’opera è di 800 mila euro, quindi il Comune utilizzerà 160 mila euro di fondi propri per portare a termine il centro che comprenderà uno spazio skate attrezzato; una sala fitness per la ginnastica, i corsi di ballo e per le attività di rinforzo muscolare; un campetto polivalente outdoor per calcetto, basket e pallavolo e un campo da padel. Verrà installata una parete attrezzata per l’arrampicata sportiva. Previsti anche una reception, una sala di accoglienza e socializzazione con bar e caffetteria, servizi igienici e spogliatoi per il personale dipendente e gli atleti. A completare l’opera si troveranno dei percorsi salute esterni con pavimentazione in materiali naturali. Il progetto esecutivo è stato realizzato dallo studio di architettura di Gaspare Cirrottola.

«Questo nuovo impianto sarà a disposizione degli alunni delle scuole – conclude il sindaco – che potranno utilizzarlo per fare attività fisica e sarà, speriamo, un’attrattiva per nuove e giovani famiglie che troveranno servizi e, chissà, magari anche posti di lavoro. Ringrazio vivamente la Regione Piemonte il presidente Alberto Cirio, il vicepresidente Fabio Carosso e l’assessore Marco Gabusi, per l’attenzione riservata a questo nostro progetto».

Nella foto, da sinistra, il sindaco Valter Malino, il presidente della Regione Alberto Cirio e il vicepresidente Fabio Carosso

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo