La Nuova Provincia > Attualità > Festival delle Sagre fra “l’assalto alle cucine” del sabato sera e un gravissimo lutto
AttualitàAsti -

Festival delle Sagre fra “l’assalto alle cucine” del sabato sera e un gravissimo lutto

Altissimo gradimento della manifestazione, soprattutto per i torinesi che hanno affollato i treni speciali diretti ad Asti. La scomparsa di Roberto Galante della pro loco di Quarto

Oggi il clou della manifestazione

Sempre difficile “contare” con precisione le persone presenti a manifestazioni grandi come il Festival delle Sagre, ma ieri la grande piazza del Palio, che contiene il villaggio gastronomico animato dalle 41 pro loco partecipanti, sembrava un piccolo tinello di casa, tanta era la calca di persone che hanno voluto essere presenti per mangiare alle casette.

Un’idea dell’affluenza la dava bene la stazione ferroviaria: ogni volta che arrivava uno dei treni da Torino (che fosse di quelli straordinari messi a disposizione da Trenitalia o quelli di tratta normale), da piazza Marconi a piazza del Palio si formava una fiumana di persone pronte a dare “l’assalto” alle pro loco, confermando così che il sabato sera non è più l’anticipo di Sagre per gli astigiani ma è entrato nella programmazione degli amanti di questa manifestazione provenienti anche da fuori città e provincia.

Roberto Galante alla sfilata dell’anno scorso nei panni del sindaco di Quarto alla corsa degli asini

La morte di Roberto Galante

Chiuse le cucine in attesa di riaprirle per la grande maratona di oggi (sia in cucina che in sfilata), è arrivata una tristissima notizia che ha profondamente colpito la pro loco di Quarto. Roberto Galante, 50 anni, volontario della pro loco e nipote del presidente, è deceduto improvvisamente a seguito di un malore.

Ieri sera  era stato al Festival delle Sagre ad aiutare a far da mangiare e a servire i piatti con lo zio e gli altri volontari, poi, poco dopo le 23 ha voluto andare via, perchè forse non si sentiva già  bene, ed è tornato a Quarto.
È ancora passato dal circolo della pro loco ma quando è entrato, dopo pochi minuti si è accasciato a terra. Soccorso da alcuni presenti, è stato chiesto l’intervento del 118, ma i medici intervenuti non hanno potuto far altro che constatarne la morte. La salma è stata trasportata nella camera mortuaria del cimitero di Asti.
Galante è titolare di un negozio da parrucchiere al centro del paese, è molto attivo nella Pro loco e da anni riveste il ruolo di sindaco della corsa degli asini. In segno di lutto la pro loco di Quarto ha sospeso la sua partecipazione alle sagre, sfilata e cibo. Numerosi, da stamattina, i messaggi di cordoglio per la sua improvvisa scomparsa e anche gli speaker ufficiali del corteo storico hanno voluto ricordare questa tragica perdita.

Avvisi per la sicurezza della piazza

Oggi la manifestazione andrà avanti ad oltranza e le pro loco serviranno piatti fino ad esaurimento delle scorte.

Gli organizzatori del festival delle Sagre, ricordano che, per ragioni di sicurezza  è vietato introdurre nel Villaggio vetro, lattine e oggetti ingombranti (compresi tavoli e sedie). Sono state realizzate all’interno del Villaggio corsie preferenziali per i mezzi di soccorso che saranno presidiate. Nella piazza sono presenti postazioni dei vigili del fuoco, del pronto soccorso sanitario e della polizia, alle quali è possibile rivolgersi ed è consentito il solo attraversamento pedonale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente