riccardo saracco
Attualità
Comune

Gli agenti della polizia municipale di Asti insigniti del “Nastrino Covid-19”

Il riconoscimento, istituito dalla Regione, premia coloro che durante le fasi più calde della pandemia hanno lavorato “per garantire il rispetto delle norme” esponendosi a rischio di contagio

Oltre 60 agenti della polizia municipale di Asti, compreso il comandante Riccardo Saracco, saranno insigniti del Nastrino Covid-19 “per servizi di lungo impiego nell’ambito dell’emergenza epidemiologica”.

Il premio, deliberato dalla Giunta Regionale e confermato dalla Giunta Rasero, è stato istituito per tutti gli agenti delle polizie municipali piemontesi in servizio tra il 9 marzo 2020 ed il 31 marzo 2022 e che hanno prestato servizio per almeno 210 giorni, anche non continuativi, sul territorio regionale, “organizzando ed attuando attività mirate a garantire il rispetto delle norme, nazionali e regionali, emanate in relazione all’emergenza sanitaria, supportando attivamente la popolazione ed esponendosi ad un rischio personale elevato di contagio da Covid-19″.

Ad Asti è stato l’assessore alla Sicurezza e alla Polizia Municipale Luigi Giacomini a proporre il riconoscimento al Corpo cittadino.

[nella foto il comandante Riccardo Saracco]

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo