La Nuova Provincia > Attualità > Il 30 dicembre treno storico per un “Rondò sui binari del Monferrato”
AttualitàAsti -

Il 30 dicembre treno storico per un “Rondò sui binari del Monferrato”

Tra Asti, Castagnole Lanze e Nizza la possibilità di scendere e risalire alle stazioni per partecipare a più eventi

Eventi e mostre con il rondò del treno storico

Tra le luci e l’atmosfera di festa natalizia sono pronti ad accogliere i visitatori i paesi che gravitano sulla linea ferroviaria Asti-Castagnole Lanze-Nizza , con tante iniziative ed eventi. Per domenica 30 dicembre Fondazione FS ha organizzato un nuovo viaggio del treno storico, ma, questa volta, con un’interessante novità: acquistando il biglietto con partenza da Torino o da Asti si potrà salire e scendere in qualsiasi località del tragitto, partecipando a più eventi. L’appuntamento, infatti, sarà con il Rondò sui binari del Monferrato. Si viaggerà su carrozze “Centoporte” con locomotiva diesel in livrea d’epoca e si potrà partecipare ad eventi, costruendo il proprio itinerario turistico, ad Asti e nei paesi di Costigliole, Castagnole, Canelli, Calamandrana e Nizza. Partenza alle 9,20 da Torino Porta Nuova e 9,29 dal Lingotto; da Asti alle 10,35, 13 e 15,30.

L’itinerario

Ad Asti, dalla stazione ferroviaria si potranno raggiungere Palazzo Alfieri e Palazzo Mazzetti in 15 minuti risalendo a piedi via Cavour, Piazza San Secondo, via Gobetti e Corso Alfieri. Possibilità di visite alla mostra d’arte “Chagall Colore e magia” a Palazzo Mazzetti (dalle 10 alle 19)  “Paolo Bernardi. Pittore in scena. Scenografie e dipinti dal 1969 al 2018” a Palazzo Alfieri, dalle 10 alle 19, ingresso gratuito.

Per chi scenderà a Motta di Costigliole, servizio gratuito bus navetta dalla stazione per raggiungere in 5 minuti il centro di Costigliole. Programma gratuito: visita guidata al castello e alla rocca medievale; mostra fotografica internazionale “Scatti d’autore” VI edizione al piano nobile del castello; visita guidata alla scuola internazionale di cucina Icif (italian culinary institute for foreigners) e all’orangerie nel parco del castello. Attività a pagamento: degustazione guidata di 10 Barbera d’Asti D.O.C.G. nella Cantina dei vini di Costigliole a 5 euro, con bicchiere di vetro e “tasca”; pranzo in castello all’Icif (menù a 18 euro e 23 euro) con prenotazione obbligatoria entro il 27 dicembre 2018 (tel. 0141961346, email info@ristorantelabarbera.com).

A Castagnole delle Lanze servizio gratuito bus navetta dalla stazione (è visitabile la mostra fotografica del treno) per il centro storico del paese. Programma gratuito: accoglienza dei passeggeri nell’atmosfera delle feste di Natale della seconda metà del 1800 con comparse in costume, canti e balli tradizionali natalizi e brindisi per il nuovo anno con vin brulé, tè di natale e moscato sulla Torre del conte Ballada di Saint Robert. Visita al percorso sensoriale con i suoni e i profumi di Langa Roero e Monferrato nella sala del consiglio del municipio e visita ai piccoli presepi realizzati dai cittadini lungo le vie del centro storico e nell’ex chiesa dei Battuti Bianchi.

A Canelli visita alle Cattedrali Sotterranee a 10 minuti a piedi dalla stazione. Cantina Storica Bosca, via G. B. Giuliani 23: visite dalle 10 alle 13 e assaggi gratuiti su prenotazione (www.eventbride.it o www.bosca.it); Cantina Storica Contratto, via G. B. Giuliani 56: visita dalle 9 alle 18 e degustazione 25 euro adulti e 10 euro bambini su prenotazione (0141823349, elena@contratto.it); Cantina Storica Coppo, via Alba 68, apertura su prenotazione (0141823146, visit@coppo.it); Distilleria Bocchino, via C. L. Bocchino 8, apre (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18) su prenotazione (3483118854, visitacantine@bocchino.it, www.bocchino.com), adulti 25 euro e bimbi ingresso libero; Enoteca Regionale di Canelli e dell’Astesana, via G.B. Giuliani 29, degustazione vini (per informazioni e prenotazioni 0141820280); Osteria dei Meravigliati, via G.B. Giuliani 29, piatti tipici della tradizione (per informazioni e prenotazioni 3922224171). Pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazza Cavour 7 euro con affitto pattini, 5 euro con pattini propri.

A Calamandrana servizio gratuito bus navetta dalla stazione al centro storico in 5 minuti e aperitivo di benvenuto offerto alla Bottega del Vino. Al Circolo “I Talenti” aperipranzo a buffet 10 euro su prenotazione (014175114 int.204, info@comunecalamandrana.it). Programma gratuito: visita guidata al centro storico e al parco del Castello; trasferimento in bus alla Chiesa romanica di San Giovanni delle Conche; trasferimento in stazione per visita alla mostra fotografica “Come eravamo”, fotografie in bianco e nero della Calamandrana del secolo scorso.

I viaggiatori che si fermeranno a Nizza Monferrato saranno accompagnati nel centro storico (5 minuti a piedi). Programma gratuito: in piazza Martiri d’Alessandria visita al Palazzo Comunale, imponente edificio storico, e torre campanaria “il Campanon”, simbolo della città. In via Crova 2 al Palazzo Baronale Crova: visita alla Galleria ART ’900; visita al Palazzo del Gusto, museo multimediale della storia dell’enogastronomia locale, della cucina, dei patriarchi del vino e dei prodotti dell’arte culinaria del territorio; visita all’Enoteca Regionale che ospita più di 600 etichette di prestigiosi vini dei produttori locali. Attività a pagamento: degustazione di Barbera d’Asti e Nizza D.O.C.G. all’Enoteca a 5 euro (per informazioni 3201414335) e pranzo al ristorante “La Signora in Rosso” (per informazioni e prenotazioni 0141793350); pista di pattinaggio su ghiaccio (piazza Martiri d’Alessandria), ingresso 7 euro con noleggio pattini. Per informazioni e prenotazioni nizzaturismo@gmail.com e a.ferrero@comune.nizza.at.it, tel. 0141727516 e 0141720507/0.

Le tariffe

Da Torino, andata e ritorno, 20 euro per gli adulti e 10 euro i ragazzi; da Asti, andata e ritorno, 10 euro gli adulti e 5 i ragazzi; dalle località del rondò tra Asti e Nizza Monferrato, biglietto acquistabile il giorno stesso dell’evento a bordo treno salvo disponibilità dei posti, 5 euro gli adulti e 2,50 i ragazzi. Prenotazione tramite email con pagamento il giorno dell’evento, scrivendo a prenotazioni@fondazionefs.it indicando cognome, nome, recapito telefonico, numero di biglietti da prenotare (adulti, ragazzi 4-12 anni non compiuti); attendere l’email di conferma da stampare e presentare al personale FS in servizio sul treno storico. Dal 29 dicembre acquisto sui canali Trenitalia: www.trenitalia.com, biglietterie e self service in stazione, agenzie di viaggio abilitate.

Clicca qui per la locandina con tutti gli orari di viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente