ministro paolo zangrillo
Attualità
Inaugurazione

Il ministro Zangrillo oggi a Costigliole per il taglio del nastro della rassegna Rosso Barbera

Apertura oggi pomeriggio nelle sale del castello costigliolese del più grande banco d’assaggio dedicato al vitigno Barbera

Sarà il ministro della Pubblica Amministrazione Paolo Zangrillo a tagliare il nastro inaugurale della rassegna Rosso Barbera, nel pomeriggio di oggi, a Costigliole d’Asti. Ad accoglierlo, nelle pregevoli sale del castello costigliolese, il sindaco Enrico Cavallero e la sua amministrazione, che lo accompagneranno a scoprire il più grande banco d’assaggio dedicato alla Barbera. Da oggi (venerdì) a lunedì, infatti, il castello di Costigliole si illuminerà di rosso per la terza edizione di Rosso Barbera: saranno circa 170 i produttori presenti, con oltre 300 etichette in degustazione, di tutte le tipologie e di tutti i territori, a rappresentare oltre al Piemonte, un inedito panorama nazionale grazie alla novità di “Barbere d’Italia”. Dal nord al sud, fino alle isole, per conoscere tutte le sfumature del Rosso Barbera, “il rosso che ci unisce”. L’evento è organizzato dal Comune di Costigliole con il supporto del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, dell’Associazione locale di produttori “Noi di Costigliole” (circa 40 cantine) e il patrocinio della Regione Piemonte, CCIAA Asti Alessandria e Fondazione CrAsti.

Tra le iniziative importanti della manifestazione, che avrà come cornice le sale del piano nobile del maniero costigliolese, domani, sabato, alle 15,30 “si terrà una masterclass condotta da Fabio Gallo di AIS Torino intitolata “Le Grandi B” dove la Barbera Bricco dell’Uccellone 2012 sarà in degustazione accanto a Barolo, Barbaresco Bordeaux, Borgogna e Brunello. Sarà anche l’occasione per festeggiare le 40 vendemmie del vino di casa Braida insieme alla famiglia Bologna”; domenica, alle 17,30, Guido Invernizzi (AIS) sarà il protagonista di una masterclass che rappresenterà un viaggio attraverso le Barbere d’Italia. Lunedì per gli operatori del settore si svolgerà la “Barbera Academy”, una degustazione guidata da Andrea Dani, sommelier Ais, per conoscere tutti gli stili che contraddistinguono la Barbera (con i vini dell’Associazione Produttori Noi di Costigliole). Altre due masterclass riguarderanno “Non solo Barbera: altri rossi a Costigliole”, in un evento curato dall’Associazione Produttori Noi di Costigliole; e “I bianchi di Costigliole”.

Il castello sarà aperto alle degustazioni oggi, venerdì, dalle 18 alle 23, sabato dalle 11 alle 24, domenica dalle 11 alle 23 e lunedì dalle 10 alle 18, con una speciale giornata dedicata agli operatori del settore. Tra gli appuntamenti della kermesse, l’inaugurazione del Salone Lorenzo Corino, con cui Rosso Barbera e l’amministrazione comunale rendono omaggio ad un grande uomo del vino. La manifestazione inoltre affronterà attraverso momenti di approfondimento tematiche di grande attualità. Domenica, alle 9,30, si terrà il convegno “I paesaggi sonori della Barbera”, che metterà in luce un aspetto innovativo nella percezione dei paesaggi del vino connesso alle sonorità che possono essere apprezzate nelle vigne. I paesaggi sonori sono un punto avanzato nello studio, anche in termini ecologici, del paesaggio. Un contributo specifico sulla tematica in questione verrà offerto dal prof. Emilio Padoa Schioppa dell’Università di Milano-Bicocca e Presidente della Società Italiana di Ecologia del Paesaggio con una relazione su “Soundscape ecology: idee e applicazioni per la definizione della qualità ambientale”. Nel pomeriggio la passeggiata alla scoperta del paesaggio: ritrovo alle 14 in piazza Umberto I e partenza alle 14,30: un percorso di circa 10 chilometri, curato da Filippo Romagnolo, che porterà nella zona di San Carlo, strada Lazzeretto e strada Olivette, con momenti dedicati all’incontro dei suoni, alla vista dei colori e al gusto dei prodotti del territorio. Il rientro è previsto per le 17,30.

Lunedì, sempre alle 9.30, il tema di un secondo convegno sarà “Lo sviluppo territoriale e turistico di Langhe-Monferrato-Roero: il ruolo delle fondazioni bancarie”, che tratterà il ruolo delle fondazioni bancarie nello sviluppo del territorio della Barbera e degli altri vitigni di eccellenza di Langhe-Monferrato e Roero. Porteranno un contributo di riflessione Giovanni Quaglia, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Mario Sacco, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, e Bruno Bertero, Direttore generale dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero. Al convegno di lunedì seguirà la cerimonia di chiusura di Rosso Barbera, che vedrà la consegna di targhe e riconoscimenti e un aperitivo alla Barbera con Silvano Baldi, titolare della pasticceria “Bisco” di Costigliole, reduce dal riconoscimento del nono posto al Campionato mondiale del panettone. Per la speciale occasione, in omaggio a Rosso Barbera, presenterà il suo panettone alla Barbera. All’evento Rosso Barbera è dedicato anche un sito internet in cui sono disponibili tutte le info sull’appuntamento.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo