Sindaco di Fontanile
Attualità

Inaugura domani, sabato, a Fontanile la Casetta dell’Acqua

Si tratta di un erogatore di acqua proveniente dall’acquedotto comunale, filtrata, refrigerata resa in forma sia liscia che frizzante, a costi bassissimi di 3 e 5 centesimi al litro

A Fontanile inaugura la Casetta dell’Acqua

Inaugura domani, sabato, alle 17,30 a Fontanile la Casetta dell’Acqua. Viene collocata in piazza Trento Trieste, sul lato del muraglione dipinto. Racconta la prima cittadina Sandra Balbo: «Si tratta di un erogatore di acqua proveniente dall’acquedotto comunale, filtrata, refrigerata resa in forma sia liscia che frizzante, a costi bassissimi di 3 e 5 centesimi al litro».

Funziona con monete da 5 centesimi

L’erogazione funziona inserendo monete fino a 5 centesimi. In alternativa presso il municipio si può acquistare una scheda prepagata oltre al kit di 6 bottiglie con cestello. Prosegue il Sindaco: «L’impianto era già pronto prima dell’emergenza, è stato fermo in attesa di poter dare garanzie per un accesso al servizio senza rischi per l’utente».

All’inaugurazione rispetto delle distanze

Per questa ragione si richiede a chi partecipa all’inaugurazione il rispetto della distanza di almeno un metro e l’utilizzo della mascherina. Alla cerimonia intervengono gli amministratori, il parroco don Pietro Bellati e il titolare della ditta Pier H20 che ha curato l’installazione della Casetta dell’Acqua. Spiega Sandra Balbo: «La collocazione è stata scelta perché facilmente raggiungibile.

In Piazza Trento Trieste

La Casetta si trova sulla piazza Trento Trieste, comodamente raggiungibile anche con l’automobile utile al carico dell’acqua, si trova all’entrata dei giardini pubblici e con vista al muraglione dipinto “I Muri raccontano” e vicino al ponte levatoio dove ancora di sera la bandiera italiana colora la speranza di liberazione dalla pandemia e di unione come comunità».

Un’operazione simbolica

La prima cittadina fontanilese chiarisce l’importanza anche simbolica, oltre al servizio offerto, dell’inaugurazione medesima: «A nome dell’amministrazione tutta, auspichiamo che questo gesto sia il primo di tanti futuri avvenimenti, in grado di riportarci a una preziosa e ambita normalità».
Fulvio Gatti

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo