Monumento all'Alpino 1
Attualità
Festa delle Forze Armate

IV Novembre: si ricordano i Caduti e i 50 anni del monumento agli alpini

Fra poco la prima cerimonia vicino al tribunale, poi deposizione corona al monumento di Piazza Primo Maggio e stasera in piazza Libertà

Le rappresentanze delle Associazioni d’Arma astigiane celebrano insieme la festa del 4 Novembre, giorno di Unità Nazionale e delle Forze Armate.
La giornata avrà inizio alle 9 con gli onori al monumento delle “Pietre della memoria”, posto davanti al tribunale. La Federazione del Nastro Azzuro ricorda che tale monumento commemora il sacrificio del Soldato italiano in guerra. Lì si terrà una sobria e breve cerimonia.
Successivamente, i partecipanti si trasferiranno in piazza I Maggio per gli onori ai caduti, tornando poi in piazza alle 17.30 per l’ammainabandiera.
C’è poi un momento che riguarda da vicino gli alpini astigiani.
Alle 18,15, infatti, l’appuntamento è in piazza Libertà per celebrare i 50 anni della costruzione del monumento all’Alpino.
Il monumento era stato voluto, all’epoca (nella copertina una foto storica dell’inaugurazione), in occasione dell’allora cinquantenario della fondazione della sede ANA di Asti che si appresta, alla vigilia di Natale, a chiudere tutti gli eventi del suo centenario.
Davanti al monumento in piazza Libertà, proprio di fronte alla sede della Banca d’Asti, sarà deposta una corona di alloro a ricordo di tutte le “penne nere” che sono “andate avanti”, sia durante le guerre, sia in tempo di pace.
Al termine della cerimonia del cinquantenario, gli Alpini astigiani offriranno “vin brulè” a tutti i presenti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo