paracaduti
Attualità
Raduno

Montiglio, paracadutisti da Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Secondo appuntamento nel paese delle meridiane
Una folta rappresentanza delle sezione del Piemonte, della Valle d’Aosta e della Liguria, dell’associazione Paracadutisti, accompagnata dal consigliere nazionale Enzo Gulmini, si è ritrovata per il secondo anno nel paese delle meridiane.

La giornata a Montiglio è iniziata con la posa di un omaggio floreale al monumento ai Caduti di piazza Regina Margherita, dove sono stati brevemente ricordati la battaglia di El Alamein e il paracadutista montigliese Roberto Dal Col, militare della Folgore nel 1973-74 e tragicamente deceduto nell’agosto 1975 durante un lancio per il conseguimento del brevetto civile. Il sindaco Dimitri Tasso ha raccontato le vicende del nonno, militare in Libia.

Successivamente il corteo ha raggiunto la chiesa parrocchiale Nostra Signora della Pace per la messa durante la quale sono stati ricordati i paracadutisti scomparsi. È seguito il pranzo organizzato dalla Pro loco, che ha consentito di degustare le specialità locali. A conclusione della manifestazione sono stati premiati diversi paracadutisti e consegnata una targa a Ivo Fornaca, per il suo impegno nell’organizzazione delle precedenti manifestazioni e per la preparazione del raduno nazionale che si terrà ad Asti nel giugno 2023.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale