Giampiero Monaca
Attualità
Piccolo commercio

Nasce il centro commerciale diffuso dei “Negozisvegli”

Iniziativa dell’Associazione Bimbisvegli per sostenere il piccolo commercio

«Non è mai troppo presto per capire come funziona il mondo»: all’insegna del motto di Bimbisvegli, l’omonima associazione ha ideato il progetto Negozi Svegli.
Partendo dall’idea del centro commerciale diffuso e solidale, per contrastare la desertificazione dei piccoli negozi, l’associazione ha mutuato iniziative già attivate dalla catena della grande distribuzione per adeguarla al piccolo commercio.
«Abbiamo messo insieme un paniere di piccoli esercizi commerciali – spiega Giampiero Monaca, presidente dell’associazione – in cui ci sono negozi alimentari, di abbigliamento, fai-da-te, servizi per l’auto, per la persona e molti altri. Sono negozi con i quali abbiamo pattuito una percentuale di contributo all’associazione sulle vendite ai Bimbisvegli».
Ai quali viene dato in dotazione un quadernino con delle schede di acquisto. E’ personale e ad ogni acquisto il commerciante appone un timbro e indica il valore dell’acquisto. A fine anno si raccolgono tutti i quadernetti e si tirano le somme per ogni negoziante che viene invitato a versare il contributo promesso per gli scopi dell’associazione e le sue attività didattiche.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo