gioco-dazzardo-patologico
Attualità
Raccolta firme

Proposta di legge regionale per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo

Ad Asti la campagna per la raccolta delle firme inizierà sabato 2 aprile, presso i Portici Anfossi di piazza Alfieri, tra le 9 e le 18

Verrà presentata questa mattina presso il Sermig – Arsenale della Pace, Piazza Borgo Dora 61, a Torino la proposta di legge regionale d’iniziativa popolare, per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico. Quaranta i soggetti promotori della raccolta firme; 8000 firme da raccogliere in 6 mesi, per proporre al Consiglio Regionale del Piemonte di discutere una nuova legge per regolamentare il gioco d’azzardo nel nostro territorio.

“Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico” è il nome della proposta di legge popolare ideata da una vasta rete di realtà che da anni si battono contro le povertà, le dipendenze e il contrasto alle mafie. Verranno organizzati banchetti in tutta la Regione per chiedere alle elettrici e agli elettori piemontesi sostegno al nuovo progetto normativo, che superi la legge regionale approvato dalla maggioranza Cirio, nel luglio dello scorso anno.

Ad Asti la campagna per la raccolta delle firme inizierà fin da sabato 2 aprile, presso i Portici Anfossi di piazza Alfieri, tra le 9 e le 18. Le realtà promotrici sul nostro territorio sono LIBERA, ACLI, ARCI; CGIL e Legambiente.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo