Cerca
Close this search box.
varco prova ztl cattedrale
Attualità
Viabilità

“Ztl Attiva – Ztl Closed”: nella zona Cattedrale automobilisti colti di sorpresa

Oggi pomeriggio i primi test dei nuovi varchi che il Comune ha installato in via Natta, via Caracciolo e via Del Varrone

“Ztl Attiva – Ztl Closed”. È questa la scritta rossa che nel pomeriggio di oggi, venerdì, è comparsa sui display delle nuove telecamere installate a presidio dei tre varchi della Ztl che presto sarà attivata intorno alla Cattedrale di Asti. Avvisi che hanno colto di sorpresa gli automobilisti in transito, soprattutto tra via Giobert e via Natta, dove in molti hanno inchiodato al termine della discesa, a pochi metri dal varco, per avere il tempo di interpretare l’avviso e decidere in pochi secondi se proseguire o no. Stessa scena per le auto in arrivo da via Carducci e via Cattedrale.

In realtà, come spiega l’assessore alla polizia municipale Luigi Giacomini, «si stanno facendo delle prove sulle telecamere e non c’è rischio di essere multati dal momento che i varchi saranno operativi intorno a metà giugno». Test tecnici ma, non essendoci cartelli di alcun genere che avvisino delle prove generali, gli automobilisti hanno temuto che la Ztl fosse già attiva, come da display, e preferito fare il giro più largo.

«Se vado avanti mi multano oppure no?» è la domanda che in molti hanno rivolto anche a noi, presenti sui varchi dopo la segnalazione giunta in redazione. Così, un po’ fuori dalle nostre vesti abituali, ci siamo ritrovati a tranquillizzare i dubbiosi sul fatto che la multa, per ora, non verrà in nessun caso contestata.

Ma per gli abitudinari di questi percorsi è consigliabile testare nuove vie per quando la Ztl sarà davvero attiva e le tre telecamere (altre due sono installate in via Caracciolo e in via Del Varrone) non faranno sconti a nessuno.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link: https://whatsapp.com/channel/0029Va8jc2O0LKZAUYo2g63v

Una risposta

  1. Purtroppo per chi è disabile diventa sempre più difficile spostarsi in città

Scopri inoltre: