La Nuova Provincia > Benessere > Con La nuova provincia di oggi l’inserto “Universo Terza Età”
Benessere Asti -

Con La nuova provincia di oggi l’inserto “Universo Terza Età”

Dal servizio su come si diventa nonni civic all'importanza dell'utilizzo dei sistemi digitali, tanti consigli e suggerimenti dedicati ai lettori ultra65enni

Torna l’appuntamento con “Universo Terza Età”

Torna, con “La nuova provincia” in edicola oggi, l’appuntamento con l’inserto “Universo Terza Età”, incentrato su tutte quelle tematiche che interessano la fascia della popolazione che ha superato i 65 anni. E che, per quanto riguarda il comune di Asti, contava 19.404 persone al 1° gennaio 2020. Il dato si trova all’interno dell’articolo che parla degli oltre 32mila euro assegnati all’Amministrazione municipale per attuare iniziative di prevenzione e contrasto alle truffe a danno della popolazione anziana.
Sempre a proposito del Comune di Asti, nelle pagine dell’inserto parliamo anche del servizio svolto dai nonni civic, gestito dall’associazione Auser, spiegando quali requisiti bisogna avere per mettersi a disposizione e quale impegno comporta.
E ancora: digital divide e anziani. Come influisce negativamente lo scarso utilizzo dei sistemi digitali nella terza età? Perché l’Italia va peggio di altri Paesi? Affronteremo poi il tema del moto che aiuta a stare in forma, anche e soprattutto oltre i 65 anni. Questo e altro nelle prossime pagine. Buona lettura!

Articolo precedente
Articolo precedente