La Nuova Provincia > Casa > Come arredare una cucina piccola
Casa Asti -

Come arredare una cucina piccola

Abbiamo raccolto alcuni consigli focalizzati sulla cucina, un ambiente votato alla creatività e alla condivisione

cucina piccola

Al giorno d’oggi, le case sono sempre più piccole (per rendersene conto basta pensare alla crescita del numero dei single). Alla luce di questo aspetto, sono tantissime le persone che si informano sulle dritte migliori per arredare appartamenti non grandi.

Nelle prossime righe, abbiamo raccolto alcuni consigli in merito focalizzati in particolare sulla cucina, un ambiente votato alla creatività e alla condivisione.

Cucina piccola in un open space: come arredarla

Una soluzione molto diffusa quando si parla di spazi domestici piccoli riguarda l’open space salotto – cucina. Come arredare quest’ultimo ambiente? Tra i consigli più utili al proposito è possibile citare la possibilità di posizionare di fronte al corpo principale della cucina un’isola di dimensioni contenute.

In questo caso, si riesce a creare una comodissima zona di appoggio e un meraviglioso angolo per l’aperitivo. Questa opzione rappresenta un’alternativa interessante anche per chi ha bisogno di spazio per riporre pentole e stoviglie.

Cucine a scomparsa

Un’ottima soluzione sono le cucine a scomparsa come proposto nella guida di likecasa che mette in evidenza i costi e i modelli più venduti. I dettagli delle cucine a scomparsa possono essere gestiti in diversi modi.

Si può per esempio evitare i pensili quando non si ha sufficiente spazio e, per ottimizzare la resa visiva complessiva, scegliere il bianco come colore principale dell’ambiente.

Sfrutta tutti gli angoli

Un altro consiglio molto utile per arredare una cucina di piccole dimensioni prevede il fatto di mettere in primo piano lo sfruttamento di tutti gli angoli. Come gestire questo aspetto?

Di idee ce ne sono tante! Una di queste può prevedere il fatto di combinare pensili della cucina con pareti scorrevoli. In tal modo, si riesce a gestire in maniera estremamente fluida e armoniosa gli spazi, opzione importante soprattutto quando si deve arredare un monolocale o un open space e separare la zona giorno dalla zona notte.

Gioca con la luce naturale

Proseguendo con le dritte per arredare una cucina piccola è impossibile non chiamare in causa l’importanza di giocare con la luce naturale, cruciale per massimizzare la resa degli spazi. Basta davvero poco per ottenere risultati utili a tal proposito.

Anche solo il fatto di gestire in maniera intelligente i pensili in modo da permettere alla finestra di illuminare al meglio la cucina conta tantissimo. Per far sì che l’effetto sopra ricordato sia ancora più evidente, è importante optare per mobili e complementi d’arredo dalle cromie tenui.

Stile eclettico in una cucina piccola? Perché no!

Quando si pensa alle case piccole, tra i primi interrogativi che vengono in mente c’è senza dubbio quello relativo alla possibilità di sbizzarrirsi con l’arredamento. Se si pensa di non poterlo fare è il caso di cambiare idea! Anche in una cucina piccola è infatti possibile dare spazio a un approccio eclettico.

Giusto per fare un esempio ricordiamo la possibilità di optare per l’inclusione di un tavolo in stile rustico nell’ambito di una cucina modulare caratterizzata da linee moderne.

L’importanza delle mensole

Non c’è che dire: i consigli dedicati a chi vuole arredare una cucina piccola non mancano davvero! Tra questi è possibile citare la possibilità di sfruttare le mensole. Questi elementi possono essere scelti mettendo in primo piano dettagli creativi davvero speciali. Un esempio? Le mensole in legno grezzo, che possono creare un contrasto fantastico con le pareti bianche.

Optando per questa alternativa si può giocare con gli abbinamenti scegliendo per esempio di posizionare sul piano principale della cucina suppellettili in legno.

Concludiamo ricordando che un’ottima idea per arredare la cucina piccola prevede il ricorso al tavolo rotondo, alternativa ottima per conciliare il risparmio degli spazi e la possibilità di accogliere più persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente