Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/29-anni-recidivo-fermato-il-rapinatorebrdelle-poste-di-s-paolo-solbrito-56e6887c21f5c1-nkikuvxxavab3z9287etx9853yyq9o9nb14iti33ig.jpg" title="29 anni, recidivo: fermato il rapinatore
delle poste di S. Paolo Solbrito" alt="29 anni, recidivo: fermato il rapinatoredelle poste di S. Paolo Solbrito" loading="lazy" />
Cronaca

29 anni, recidivo: fermato il rapinatore
delle poste di S. Paolo Solbrito

Sarebbe un 29enne di Chieri l’autore della rapina avvenuta ieri alle Poste di San Paolo Solbrito. I carabinieri hanno arrestato Massimiliano Acquaviva dopo una indagine resa rapida da alcuni errori

Sarebbe un 29enne di Chieri l’autore della rapina avvenuta ieri alle Poste di San Paolo Solbrito. I carabinieri hanno arrestato Massimiliano Acquaviva dopo una indagine resa rapida da alcuni errori commessi dal malvivente. In particolare, dopo essersi fatto consegnare dall’impiegata la somma di 14500 euro, il rapinatore si è levato il passamontagna che portava sul volto prima di dileguarsi nelle vie del paese. Il gesto è stato notato da alcuni testimoni, dalla cui collaborazione sono iniziate le ricerche dei carabinieri di Villanova d’Asti, estese anche al Torinese.

Nella serata di ieri altri accertamenti avrebbero permesso di  individuare i capi d’abbigliamento indossati dall’autore della rapina insieme alla somma residua di duemila euro. Le banconote con i loro contrassegni distintivi e il riconoscimento da parte dei testimoni hanno portato i militari alla decisione di fermare Acquaviva. L’uomo sarebbe recidivo: a settembre 2012 era già stato denunciato in stato di libertà per una rapina all’ufficio postale di Berzano San Pietro. Le indagini sono tuttora in corso per verificare eventuali complicità.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Edizione digitale