Ospedale di Asti
Cronaca
Asl

Asl sugli spari al Pronto Soccorso: “Stiamo valutando con la Questura la riattivazione del posto di polizia”

Ma invita a non considerarlo un problema legato alla struttura

Sul preoccupante episodio di questa notte sulla sparatoria al parcheggio del Pronto Soccorso dell’ospedale di Asti, il direttore generale ASL, Flavio Boraso, interviene per dire che già nei mesi scorsi aveva assunto con la Questura l’impegno di valutare, terminata questa ultima fase di Covid, la riattivazione di un presidio fisso delle forze dell’ordine all’interno dell’ospedale. <Forze dell’ordine che, comunque, nell’ultimo periodo, hanno già intensificato la propria presenza nell’area – prosegue Boraso – Faremo tutto il possibile per migliorare la sicurezza di operatori ed utenti ma credo sia limitativo considerare questo come un problema ospedaliero: si tratta di un problema che ha radici sociali ben più ampie della realtà del nostro ospedale>.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo