lapide doglio
Cronaca
Il gesto

Asti, 78 anni dopo la sua morte, un anonimo alpino ricorda il partigiano Doglio

Perse la vita a 20 anni; a lui dedicata una lapide in corso Alba

Il 23 novembre 1944 a soli 20 anni Lorenzo Doglio, ha perso in maniera cruenta la sua vita alla periferia di Asti, dove adesso sorge il numero civico 30 di Corso Alba.

Lorenzo era un giovane partigiano che donò la sua vita in cambio della nostra libertà.

Nel giorno della ricorrenza di quel triste giorno, un abitante della zona ha segnalato di aver notato un Alpino con tanto di cappello e penna che ha deposto un vasetto di fiori sulla lapide di Lorenzo Doglio in occasione dell’anniversario della morte del giovane partigiano, 78 anni dopo la condanna.

Il nome dell’Alpino resterà anonimo perché poco dopo si è dileguato ma il suo atto vale più di mille nomi e parole.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo