64 viaguerra_pix (002)
Cronaca
Squadra Mobile

Asti, arrestato un rom che ha rubato sul camper di una coppia in vacanza

Ha lasciato le sue impronte sul portellone di ingresso del mezzo

Come nei migliori telefilm americani di polizia scientifica, a tradire il ladro sono state le sue impronte digitali lasciate sul portellone di un camper derubato ad inizio agosto.

E’ così che i poliziotti del Commissariato di Chiavari sono arrivati a un rom nato a Piacenza 38 anni fa residente ad Asti al campo di via Guerra.

L’uomo è stato arrestato nei giorni scorsi dalla Squadra Mobile di Asti su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Genova  per il furto commesso il 2 agosto scorso.

Il camper derubato era di proprietà di una giovane coppia in vacanza che lo aveva lasciato parcheggiato in zona “Colmata a mare”, a Chiavari, per andare a fare una partita nei vicini campi di beach volley. Quando erano tornati si erano accorti che qualcuno aveva forzato il portello di ingresso del camper e si era portato via una valigetta contenenti documenti di lavoro, la borsetta della ragazza, un paio di occhiali e mille euro in contanti.

La Scientifica, raccolta la denuncia, ha rilevato le impronte sul portello e il riscontro con la banca dati ha portato all’identificazione del rom residente ad Asti. Ad inchiodarlo anche alcuni filmati di videosorveglianza pubblica che hanno ripreso l’intero furto compresa la fuga dell’uomo con la borsa rubata a tracolla.

L’arrestato è stato portato al carcere di Asti in attesa di interrogatorio.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail