La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, due giovani denunciati dalla polizia per il furto alla farmacia di corso Volta
CronacaAsti -

Asti, due giovani denunciati dalla polizia per il furto alla farmacia di corso Volta

Il Questore: «Una reazione immediata e un ottimo lavoro di squadra degli agenti delle Volanti e Squadra mobile, che hanno individuato la vettura in un cortile della zona»

Due denunciati per il furto in farmacia

Due giovani sono stati denunciati dalla polizia per il furto messo a segno ieri, lunedì, nell’orario di chiusura per la pausa pranzo, alla farmacia di corso Volta. «Un evento che ci ha turbato, considerato l’orario diurno in cui è avvenuto, e per il quale c’è stata da parte della polizia una reazione immediata – ha detto poco fa nel corso di una conferenza stampa il Questore Alessandra Faranda Cordella, con accanto il sostituto commissario Marco Primavera, vicecoordinatore della Squadra Mobile, e il commissario capo Daniele Capone, responsabile delle Volanti della polizia – Il lavoro di squadra di Volanti e Squadra Mobile e alcune indicazioni fornite dai cittadini, tra cui il numero di targa dell’auto che attendeva fuori dalla farmacia annotato da un testimone, sono stati determinanti per arrivare a denunciare due persone».

Il denaro e materiale sequestrato dalla polizia in un appartamento di via Ungaretti

Sfondata una porta di ingresso

Tutto è avvenuto intorno alle 13. Due uomini hanno sfondato vetro e cardini della porta d’ingresso della farmacia che dà su via Badoni: hanno rubato il registratore di cassa, portandosi via un bottino di circa 330 euro. Poi la fuga a bordo di un’auto di grossa cilindrata. Il rumore provocato dall’effrazione della porta ha richiamato l’attenzione di diversi cittadini, che subito hanno dato l’allarme. Nel giro di breve sul posto sono arrivati gli agenti delle Volanti e gli investigatori della Squadra Mobile, che hanno subito dato il via alle indagini e alla ricerca della vettura. E quell’auto è stata trovata poco dopo in un cortile di via Ungaretti, nel quartiere Praia. «Dalla vettura siamo risaliti ad un appartamento della zona, che abbiamo perquisito e in cui sono stati ritrovati denaro, un grosso martello e indumenti usati per il furto. Sono ancora in corso le indagini, ma possiamo dire in questo momento che sono stati denunciati due giovani, tra i 20 e 25 anni, rom, con precedenti per reati contro il patrimonio, che avevano la disponibilità di quell’alloggio», ha sottolineato il Questore. Sono stati denunciati per furto aggravato e proseguono le indagini per individuare il terzo uomo.

L’intervento di riparazione della porta della farmacia nel pomeriggio di ieri

«Prezioso l’aiuto dei cittadini»

Nell’occasione di incontro il Questore Faranda Cordella ha ribadito l’importanza dell’aiuto e delle segnalazioni che giungono dai cittadini e che spesso rappresentano un grande contributo alle indagini delle forze dell’ordine. «I cittadini sono le prime sentinelle del territorio e il loro contributo è prezioso – ha detto il Questore – Devono sapere che noi ci siamo sempre e che viene mantenuto il riserbo su quanto forniscono segnalazioni su fatti o situazioni sospette».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente