La Nuova Provincia > Cronaca > Asti e provincia, cambio della guardia in tre stazioni dei carabinieri
Cronaca Asti -

Asti e provincia, cambio della guardia in tre stazioni dei carabinieri

Nuovo comandante anche all'aliquota radiomobile della Compagnia di Villanova

Moncalvo, Montiglio e Montafia

A ridosso dell’estate si sono tenuti diversi avvicendamenti al comando delle stazioni carabinieri presenti sul territorio astigiano.
In particolare i cambi hanno riguardato le stazioni di Moncalvo, Montafia e Montiglio e l’aliquota radiomobile della Compagnia di Villanova.

Maresciallo capo Di Bari

Una carriera tutta astigiana quella del maresciallo capo Giovanni Di Bari. Di origini laziali, il maresciallo ha iniziato la sua esperienza preso una stazione carabinieri in Sardegna salvo poi arrivare ad Asti dove la prestato servizio alla stazione di Montechiaro. Qualche anno dopo si è spostato a Montiglio Monferrato per assumere l’incarico di comandante della stazione e ora si sposta ancora, anche se di pochi chilometri, per andare a guidare la stazione di Moncalvo dove potrà mettere al servizio del territorio la sua esperienza ormai lunga in territorio astigiano.

Il mar. capo Giovanni Di Bari

Maresciallo Domenico Rubino

Arriva invece dal capoluogo piemontese il maresciallo ordinario Domenico Rubino.
Nato in Puglia, ha frequentato il corso di formazione al termine del quale ha ottenuto la sua prima assegnazione in una stazione carabinieri della Calabria.
Da lì, dopo alcuni anni, il saloto in Piemonte, come addotto ad una stazione urbana di torino dove ha consolidato il suo bagaglio professionale che oggi mette al servizio della stazione di Montafia di cui è il nuovo comandante.

Il maresciallo Domenico Rubino

Maresciallo Andrea Gnagni

La stazione di Montiglio Monferrato, lasciata dal maresciallo Di Bari ora comandante di Moncalvo, sarà invece guidata da un giovane maresciallo, Andrea Gnagni, originario di Roma con formazione triennale presso la Scuola Marescialli di Firenze.
Anche per lui l’assegnazione non è la prima in terra astigiana, perchè subito dopo la scuola è stato assegnato alla stazione di Nizza Monferrato. Dopo un solo anno di servizio si è già guadagnato l’incarico a capo della stazione di Montiglio.

Il maresciallo Andrea Gnagni

Maresciallo Di Matteo

Infine, ultimo avvicendamento è quello che riguarda un incarico in seno alla Compagnia di Villanova, una delle tre che insistono sul territorio della nostra provincia.
Il maresciallo Fabio Di Matteo, originario di Roma, ha iniziato la sua esperienza nell’Arma nel ruolo carabinieri prima in Liguria e poi in Piemonte con esperienze significative presso la Radiomobile di Torino e la stazione di Chieri dove ha prestato servizio per molti anni.
Da Chieri alla vicina Villanova per comandare l’aliquota radiomobile di quella Compagnia.

Il maresciallo Fabio Di Matteo

Articolo precedente
Articolo precedente