La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, “Nica” Demetrio è il primo presidente donna della Croce Verde
Cronaca Asti -

Asti, “Nica” Demetrio è il primo presidente donna della Croce Verde

Eletta all'unanimità dal nuovo consiglio direttivo. Quest'anno l'Anpas astigiana compirà 110 anni

E’ avvocato

Per i suoi 110 anni di fondazione la Croce Verde di Asti sceglie, per la prima volta nella sua storia, un presidente donna. E’ l’avvocato Domenica “Nica” Demetrio eletta all’unanimità dal nuovo consiglio direttivo.

Domenica Demetrio

Il nuovo presidente sarà affiancato dal vicepresidente Francesca Rattazzi, Giacomo Sorba, Rocco Pafundi e dal tesoriere Ferrante Marengo.

Nell’ambito della stessa elezione sono stati coperti anche gli altri incarichi: Sergio Gallo sarà direttore dei servizi insieme al vice Rocco Pafundi mentre direttore sanitario sarà Valter Saracco e segretario del consiglio Andrea Maggiotto. Responsabile delle pubbliche relazioni è stato indicato Matteo Perino, Roberto Bramafarina responsabile della Protezione Civile mentre Vincenzo Vullo sarà responsabile del reparto automezzi. Rocco Pafundi è anche referente della formazione mentre divise e vestiario saranno di responsabilità di Gianfranco Sorba che ha Stefano Giacobbe come vice.

Il consiglio direttivo è completato dalla rappresentanza dei volontari: Alberto Musso, Fausto Grassi, Stefano Rinaldi e Carlo Negro. Tutti e quattro avranno anche la responsabilità della sede.

Oltre al Consiglio Direttivo, i soci della Croce Verde hanno eletto anche i membri del Collegio dei Revisori dei Conti e i membri del Collegio dei Probiviri.
Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti è Angelo Dabbene, al lavoro con i membri effettivi Massimo Giaccone e Alessandro Boero; i membri supplenti sono Vincenzo Cipullo e Claudio Chiusano.

Compongono il Collegio dei Probiviri Roberto Mazza, Alessandro Sacco, Vittorio Ravizza; i membri supplenti sono Osvaldo Crivelli e Girolamo Piero Zanetti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente