Ordine degli avvocati di asti
Cronaca
Galleria 
Ordine di Asti

Asti, riconoscimenti agli avvocati appena togati e a quelli di lungo corso

La cerimonia si è svolta questa mattina al Teatro Alfieri. Consegnate onorificenze anche alla memoria di tre avvocati scomparsi

Una cerimonia rinviata dall’anno scorso a causa dell’emergenza Covid che oggi si è tenuta nella splendida cornice del Teatro Alfieri. E’ quella di consegna delle toghe ai nuovi iscritti all’Ordine degli Avvocati di Asti e delle onorificenze a quelli con 40, 50 e 60 anni di professione.

Cerimonia presieduta dal presidente dell’Ordine Marco Venturino e condotta dalla consigliera Cristina Preti.

I primi applausi sono andati ai neo avvocati Valentina Minelli, Davide Barbero e Paolo Barca che hanno passato l’esame di Stato con votazioni brillanti. E proprio loro, dopo aver indossato la toga nominativa che è stata donata dalla Fondazione Torta, hanno consegnato le targhe ai “maestri” del Foro di Asti e di Alba.

Per i 40 anni di iscrizione i riconoscimenti sono andati agli avvocati Enzo Borgna, Costanzo Brovida, Renzo Colombaro, Nino Duchi, Maurilio Fratino, Guglielmo Fumero, Lino Mangone, Bruno Milanesio, Gianleo Occhionero, Lorenzo Paglieri, Piernavino Passeri, Ferdinando Pittarelli, Ferruccio Rattazzi, Guido Rosina, Giovanni Rostagno, Francesco Sabre, Giovanni Trombetta, Pierpaolo Viganò.

Cinquant’anni di professione invece per gli avvocati Valter Agnese, Andrea Cappelletto, Giangiacomo “Mimmo” Dapino, Alberto Di Caro, Sergio Franco, Giuseppe Sandri, Giuseppe Scagliola, Giorgio Todeschini.

E poi i “signori” del Foro congiunto Asti e Alba con 60 anni di iscrizione: Ettore Paganelli, Carlo Sandri, Enrico Sereno Argenta. Riconoscimenti anche a due presidenti dell’Ordine degli Avvocati di Alba, Giancarlo Bongioanni e Mario Ternavasio.

Momenti di commozione alla consegna di tre onorificenze alla memoria degli indimenticati avvocati Francesco Benzi, Giancarlo Caracciolo Franco e Giancarlo Valente, quest’ultimo scomparso poche settimane fa.

(Fotoservizio Billi)

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo