Caccia allo scippatore delle collane
Cronaca

Caccia allo scippatore delle collane

Quattro signore, per lo più pensionate, vittime di scippi per strada o nell’androne di casa. Avvicinate alle spalle, all’improvviso e derubate della catenina che portavano al collo. Episodi

Quattro signore, per lo più pensionate, vittime di scippi per strada o nell’androne di casa. Avvicinate alle spalle, all’improvviso e derubate della catenina che portavano al collo. Episodi avvenuti tutti nel mese di luglio, in città, che destano timori e senso di insicurezza. I primi due casi sono accaduti nello stesso pomeriggio, nel giro di poche decine di minuti e a poca distanza uno dall’altro. In corso Einaudi un uomo ha atteso una pensionata di 80 anni vicino all’ascensore di casa e le ha strappato la collana che indossava. Dopo circa mezz’ora avviene una rapina, con conseguenze più serie, in corso Gramsci.

Due uomini hanno avvicinato due donne, di 70 e 50 anni: la modalità con cui hanno agito è pressoché la stessa dello scippo avvenuto poco prima. Hanno atteso le due donne nell’androne del palazzo e le hanno minacciate con una pistola e un coltello. Una delle due donne avrebbe cercato di fare resistenza, riportando una lieve ferita alla mano. Anche loro sono state derubate della collana. Pochi giorni dopo è una signora di 73 anni la vittima di uno scippatore. Una domenica sera, intorno alle 20, stava rientrando a casa: in corso Casale viene avvicinata da un uomo che all’improvviso le strappa la collana. L’ultimo caso, pochi giorni fa, in corso Alba. Una signora di 80 anni aspettava l’autobus alla fermata di via Terracini, quando un giovane le si è avvicinato strappandole la catenina e fuggendo poi di corsa.

m.m.t

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo