La Nuova Provincia > Cronaca > Castelnuovo Don Bosco, tre ragazzi denunciati per il furto in chiesa
Cronaca Moncalvo e Nord -

Castelnuovo Don Bosco, tre ragazzi denunciati per il furto in chiesa

E' avvenuto nei giorni scorsi. Hanno portato via un pc, il mixer e alcuni microfoni. Denunciati dai carabinieri che hanno trovato e restituito tutto al parroco

Hanno approfittato delle chiese chiuse

Forse hanno pensato che fino a che perdurava il divieto di celebrazione delle messe nelle chiese, queste sarebbero state facile preda. Non hanno fatto i conti con i sacerdoti che, nonostante il “lockdown religioso” non avrebbero lasciato incustodita la parrocchia. Sono stati proprio i preti presenti nella parrocchia dei Santi Castelnovesi ad accorgersi dell’incursione dei tre ragazzi di Castelnuovo Don Bosco che avevano forzato una delle porte di accesso con l’intenzione di impossessarsi del computer e delle strumentazioni audio utilizzate per celebrare messa nella grande chiesa.

Via con la refurtiva

Erano già riusciti a prendere il pc e a staccare il mixer audio e alcuni microfoni quando sono stati sorpresi dai sacerdoti che li hanno messi in fuga. Purtroppo con il bottino.

Denunciati e bottino restituito

Immediata la denuncia alla locale stazione dei carabinieri che, sentiti anche alcuni abitanti del luogo che avevano visto i ragazzi fuggire dalla chiesa, sono riusciti a ricostruire la dinamica dei fatti a ad individuare gli autori che sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato.

La buona notizia è che la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al parroco che l’ha rimessa al suo posto proprio in tempo per ricominciare a celebrare messa da oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente