La Nuova Provincia > Cronaca > Evade dai domiciliari e si introduce nella cantina di un condominio: arrestato un 45enne
CronacaAsti -

Evade dai domiciliari e si introduce nella cantina di un condominio: arrestato un 45enne

Gli agenti della Squadra mobile della polizia lo hanno riconosciuto attraverso le immagini delle videosorveglianza

Furto in una cantina

Nella giornata di ieri gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Asti hanno arrestato, su provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Asti, un astigiano di 45 anni, già noto alle forze dell’ordine, sospettato del reato di furto aggravato e di evasione.
In particolare, l’uomo, C.M., inottemperante al provvedimento giudiziario degli arresti domiciliari, si ritiene abbia perpetrato un furto all’interno delle cantine condominiali di una via centrale di Asti, riuscendo a trafugare nottetempo generi alimentari vari ed altri beni mobili, tra cui un aspirapolvere, allontanandosi poi con la propria autovettura.

L’analisi delle immagini

Grazie all’analisi dei video privati di sorveglianza, la Squadra Mobile della polizia è riuscita a dare un nome all’intruso, associandolo ad una persona già conosciuta agli uffici di corso XXV Aprile per i suoi precedenti specifici: nelle immagini delle telecamere si notava un uomo nell’androne condominiale e nei momenti di carico della merce sull’autovettura che aveva in uso.
Al 45enne è stato anche attribuito il reato di evasione, in quanto allontanatosi dal domicilio stabilito per gli arresti domiciliari, ed è stato notificato l’ordine di carcerazione dell’autorità giudiziaria, mettendolo a disposizione di quest’ultima per il successivo interrogatorio di garanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente