Incendio alla comunità recuperominori "Pandora" di Castel Boglione
Cronaca

Incendio alla comunità recupero
minori "Pandora" di Castel Boglione

Si presume sia stato accidentale il principio dell’incendio scoppiato nella comunità di recupero per minori “Pandora” di Castel Boglione. In ogni caso, le cause sono ancora in fase di

Si presume sia stato accidentale il principio dell’incendio scoppiato nella comunità di recupero per minori “Pandora” di Castel Boglione. In ogni caso, le cause sono ancora in fase di accertamento. Il fatto è avvenuto martedì sera, verso la mezzanotte quando un materasso avrebbe preso accidentalmente fuoco. Subito sono intervenuti gli operatori di turno che hanno spento le fiamme e dato l’allarme ai Vigili del Fuoco. Sul luogo sono giunti gli uomini della caserma di Nizza Monferrato, i quali una volta arrivati sul posto hanno constatato  che il rogo era già stato completamente spento mentre permaneva del fumo nei corridoi e nelle stanze della struttura.

I dieci ragazzi ospiti della comunità sono stati fatti evacuare in via precauzionale mentre una ragazzina, coinvolta direttamente nell’incidente, è stata trasportata in ospedale per accertamenti ma poi dimessa. I vigili del fuoco hanno controllato i locali e lasciato aperte le finestre per ventilare le stanze e far disperdere il fumo. L’intervento è durato fino alle 3 di notte. Pochi i danni riscontrati, oltre al materasso si conta qualche suppellettile e le pareti annerite della stanza in cui ha avuto origine il principio di incendio. Già nella mattinata di mercoledì i ragazzi sono stati riaccompagnati in struttura mentre alcuni volontari del paese hanno aiutato gli operatori della comunità a mettere in ordine i locali.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo