giovanni cerruti
Cronaca
Lutto

Lutto per il consigliere comunale Massimo Cerruti: a 80 anni è morto il papà Giovanni

Originario di Cortazzone, dove aveva contribuito a fondare la pro loco, è deceduto domenica all’ospedale Massaia

Nella giornata di domenica un grave lutto ha colpito il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Asti Massimo Cerruti. All’ospedale Cardinal Massaia è infatti deceduto suo padre, Giovanni Cerruti, 80 anni, residente a Cortazzone.

L’uomo, che ha lavorato per oltre cinquant’anni come artigiano edile, è stato tra i primi a prestare la propria opera e il proprio tempo libero per fondare e costruire la pro loco di Cortazzone a cui era molto legato in ogni suo evento e manifestazione.

Cercatore di funghi, specialmente al Sassello dove conosceva a memoria ogni albero, in paese era sempre pronto a dare una mano a chiunque chiedesse il suo aiuto.

«La sua bontà, umiltà, onestà, generosità e senso del sacrificio sono l’esempio che mi porteró per tutta la vita – lo ricorda il figlio Massimo – Proprio lui, che non hai potuto conoscere il suo di padre perché mancato quando aveva solo pochi giorni di vita, per me è stato il papà migliore possibile del mondo consentendomi, fra le altre cose, di crescere in un ambiente sereno, studiare e laurearmi. Rimarrà sempre con me, tutto ciò che ho fatto e farò nella vita lo devo a lui».

Giovanni Cerruti lascia la moglie Severina, Massimo con Claudia, i nipoti Alessia e Andrea Oscar e la sorella Giuliana.

Il rosario si terrà martedì 28 settembre alle 21; il funerale mercoledì alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Cortazzone.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo