La Nuova Provincia > Cronaca > Montiglio, stabile l’impresario rimasto schiacciato dal suo camioncino
CronacaMoncalvo e Nord -

Montiglio, stabile l’impresario rimasto schiacciato dal suo camioncino

Ricoverato ad Alessandria per traumi multipli all'addome e traumi alle gambe. Ha tentato di fermare il mezzo cui probabilmente si erano rotti i freni

Ricoverato ad Alessandria

Sono stabili le condizioni di Corrado Frezza, l’impresario edile di 60 anni rimasto coinvolto ieri pomeriggio in un grave infortunio sul lavoro a Colcavagno, frazione di Montiglio Monferrato in via Generale Guasco.

L’uomo è rimasto schiacciato dal suo stesso camioncino mentre stava eseguendo dei lavori ad una casa in ristrutturazione.

Secondo gli accertamenti dei carabinieri della stazione di Montiglio, immediatamente intervenuti,  il camion era parcheggiato in discesa mentre l’artigiano edile lo stava caricando di macerie da portare via. Forse a causa di un cedimento dei freni, il mezzo improvvisamente si è messo in moto lungo la discesa.

Ha provato a fermare il mezzo

L’impresario se ne è accorto e ha tentato di salire sul camion per frenare la corsa ma non ci è riuscito ed è rimasto schiacciato fra il mezzo e il muretto contro il quale il camioncino si è schiantato. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e i Vigili del Fuoco di Asti per spostare il mezzo e liberare il ferito. L’uomo è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale di Alessandria a causa delle numerose fratture riportate nell’incidente, soprattutto all’addome, ma non è in pericolo di vita. L’impresario è molto conosciuto in paese per la sua disponibilità a favore della comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente