Muore decapitato nell’incidente in vigna
Cronaca

Muore decapitato nell’incidente in vigna

Un uomo di 57 anni, P. B. morto mentre stava lavorando ad una vigna in pendenza, ha perso il controllo del mezzo che è ribaltato lungo i filari

Gravissimo infortunio agricolo questa mattina in una vigna a Sessame, nel sud della provincia di Asti. Un uomo di 57 anni, P. B. morto mentre stava lavorando ad una vigna in pendenza, ha perso il controllo del mezzo che è ribaltato lungo i filari. P. B., queste le iniziali del suo nome, molto conosciuto non solo a Sessame ma in tutta la Val Bormida per il suo lavoro di mediatore di uve e vino, si trovava a bordo di un motocoltivatore cabinato, ma le dotazioni di sicurezza non sono bastate a salvargli la vita.

L’uomo è morto sul colpo; nel ribaltamento del motocoltivatore è stato letalmente ferito al capo. I testimoni accorsi hanno parlato addirittura di una lesione mortale molto vicina alla decapitazione, non si sa se per schiacciamento del mezzo o perché il corpo abbia impattato su uno dei fili della vigna che stava lavorando. Sul luogo sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Asti per liberare il corpo dal mezzo agricolo, i soccorritori che non hanno potuto far altro che constatare la morte e i carabinieri della stazione di Bubbio che hanno avvertito il magistrato per il sopralluogo del medico legale.

d.p.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo