La Nuova Provincia > Cronaca > Non si ferma all’alt dei carabinieri e sperona la loro auto
CronacaVillafranca - Villanova -

Non si ferma all’alt dei carabinieri e sperona la loro auto

Inseguimento da Villanova a Chieri. Il conducente arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Da Villanova a Chieri

Notte movimentata quella di martedì scorso per una pattuglia del radiomobile di Villanova coinvolta in un rocambolesco inseguimento.

Tutto è iniziato durante un posto di controllo dei miliatri che hanno intimato l’alt ad una Dacia Sandero che stava sopraggiungendo. Ma il conducente, invece di fermarsi, ha accelerato e si è dato alla fuga. Immediato l’inseguimento dei carabinieri che, partito da Villanova è proseguito nel centro abitato di Riva presso Chieri e poi ancora a Chieri dove ad intervenire in rinforzo ai militari villanovesi è arrivata anche una pattuglia di quella Compangia.

Alla fine la Sandero è stata bloccata ma il conducente ha ancora tentato una fuga estrema, ingranando la retromacia e speronando così il muso dell’auto dei carabinieri di Villanova. Poi l’uomo è stato definitivamente fermato e portato in caserma dove è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e messo agli arresti domiciliari.

Quello che ancora non si conosce è il motivo della fuga così tenacemente perseguita dal conducente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente