Ondata di vetri spaccati,molti solo atti di vandalismo
Cronaca

Ondata di vetri spaccati,
molti solo atti di vandalismo

Raffica di episodi di danneggiamenti alle auto in sosta nelle ultime serate in città. Una zona del centro storico è stata presa di mira in modo particolare: auto con finestrini e specchietti

Raffica di episodi di danneggiamenti alle auto in sosta nelle ultime serate in città. Una zona del centro storico è stata presa di mira in modo particolare: auto con finestrini e specchietti spaccati in piazza Catena (sul lato di fronte all'ex tribunale), in via Mameli e in via De Gasperi. La polizia, intervenuta in piazza Catena nella notte di lunedì, ha denunciato un 50enne, italiano, per possesso di oggetti da scasso e tentato furto. Nella stessa zona di piazza Catena danneggiamenti erano stati rilevati dai carabinieri la notte precedente.

Anche nel rione Torretta alcuni giorni fa si erano registrati episodi analoghi di danni alle auto posteggiate in strada e ieri mattina, lunedì, numerose sono state le denunce presentate in Questura su fatti analoghi in diverse zone della città. In alcuni casi si è trattato di finestrini spaccati con l'obiettivo di rubare quanto poteva trovarsi all'interno delle vetture. In altri casi si è trattato di gratuiti atti di vandalismo, certamente assai poco graditi dai proprietari delle vetture, che oltre al danno economico si sono ritrovati con il disagio di dover ricorrere alle necessarie riparazioni. Oltre a vetri rotti, sono stati notati anche sgradevoli abbandoni di siringhe usate in piena vista.

Marta Martiner Testa

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo