La Nuova Provincia > Cronaca > Preso dai carabinieri mentre ruba cavi di rame all’ex Way Assauto
CronacaAsti -

Preso dai carabinieri mentre ruba cavi di rame all’ex Way Assauto

Un romeno di 26 anni. Ha scavalcato e poi ridotto a pezzetti i cavi per farli stare in un borsone di cuoio

Predatore notturno

La storica azienda astigiana Way Assauto, dopo un poco glorioso declino industriale è meta ormai da anni di predatori che portano via dai suoi capannoni  ciò che possono rivendere su mercati clandestini di materie prime. Ma la notte scorsa uno di loro è stato colto con le mani nel sacco. Si tratta di un giovane romeno di 26 anni, pregiudicato, che è entrato nello stabilimento scavalcando la recinzione.

20 kg di cavi di rame in borsa

Una volta dentro ha sfilato una ventina di chili di cavi di rame e, ridotto a pezzetti infilati in una grossa valigia di cuoio.

I carabinieri lo colgono sul fatto

Ma alcuni passanti hanno notato la sua presenza quando ha scavalcato e hanno avvertito le forze dell’ordine. In pochi istanti è arrivata una la pattuglia di carabinieri di turno e ha “beccato” l’uomo che stava ancora sistemando i cavi di rame nella borsa. I militari lo hanno bloccato, nonostante il suo tentativo di darsi alla fuga, lo hanno portato in caserma e lo hanno arrestato per tentato furto aggravato in flagranza.

Rinchiuso al carcere di Asti, per lunedì è attesa la convalida dell’arresto da parte del gip.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente