Rapinatori alla CrAsti di Ferrereimprigionati nella bussola ma poi scappano
Cronaca

Rapinatori alla CrAsti di Ferrere
imprigionati nella bussola ma poi scappano

Berretto, occhiali, parrucca e baffi finti. Così camuffati tre uomini, nella giornata di martedì, hanno cercato di assaltare la filiale della Cassa di Risparmio di Asti di Ferrere. Un primo uomo è

Berretto, occhiali, parrucca e baffi finti. Così camuffati tre uomini, nella giornata di martedì, hanno cercato di assaltare la filiale della Cassa di Risparmio di Asti di Ferrere. Un primo uomo è riuscito a farsi aprire ed entrare nella banca. Gli altri due invece, nel tentativo di fare irruzione, sono rimasti bloccati all’interno della bussola di sicurezza della struttura. A quel punto, l’uomo che già si trovava di fronte ai cassieri ha visto scricchiolare il piano d’azione che dovevano aver preparato i tre rapinatori e ha minacciato l’impiegata affinché sbloccasse l’ingresso per liberare i due complici. La donna ha mantenuto grande sangue freddo e i tre hanno poi risolto la situazione forzando la bussola di ingresso della banca e fuggendo via. La rapina è dunque per fortuna fallita, con i tre banditi che si sono allontanati in tutta fretta a bordo di una Citroen C3 di colore azzurro. Delle indagini si occupano i carabinieri, che ritengono che la vettura fosse provvista di targhe false.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo