Razzia di vasi nel cimitero di Capriglio
Cronaca

Razzia di vasi nel cimitero di Capriglio

E’ successo nel piccolo cimitero del paese: ora si contano i danni

A distanza di tre giorni, doppio round dei ladri che hanno preso di mira il piccolo cimitero di Capriglio, nel nord Astigiano.

Domenica la prima amara sorpresa: da alcune tombe di famiglia erano spariti dei grossi e pesanti vasi in marmo, alti circa 80 centimetri e finemente torniti. Vasi del valore di circa 500 euro ciascuno, portati via probabilmente di notte, con l’aiuto di un carrellino, visto il loro ingente peso.

Ma evidentemente si tratta di un “buon mercato”, quello dei vasi di marmo, perchè tre notti dopo i ladri sono tornati e ne hanno portati via altri cinque o sei, sempre rubati da tombe di famiglia. Hanno anche provato a staccare quelli che sovrastano i pilastri del cancello di ingresso al cimitero e uno che si trovava su una delle tombe più antiche, a ridosso della chiesetta, ma non ci sono riusciti e li hanno frantumati nel tentativo.

d.p.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale