furto oreficeria
Cronaca

San Damiano, spaccata notturna alla storica oreficeria Povero: danni ingenti

E’ successo poco dopo la mezzanotte nel centro del paese. Caccia ai ladri ripresi dal sistema di sorveglianza

Poco dopo la mezzanotte

Nella notte appena passata, poco dopo le 24, la storica Oreficeria Povero di piazza Libertà a San Damiano è stata attaccata da una banda di ladri.

E’ stata spaccata la vetrina e nonostante sia subito scattato l’allarme antifurto con tanto di sirena, i ladri sono riusciti ad impossessarsi di numerosi gioielli per un valore ancora da quantificare ma sicuramente ingente secondo una prima stima.

«E’ la prima volta che ci capita»

La proprietaria della gioielleria, Angela Povero, ha amaramente commentato: «In decenni di attività mia e dei miei genitori non era mai accaduta una cosa del genere. In centro paese hanno avuto l’ardire di sfondare la vetrina e appropriarsi dei preziosi. Si è sentito un boato, poi le sirene d’allarme. Non nascondo che siamo molto spaventati e amareggiati».

Fotogramma di uno dei malviventi

 

La commerciante si è già rivolta all’avvocato Erik Bodda il quale commenta: «Sono anni che il territorio di San Damiano sembra un Far West con eclatanti e gravi fatti. Pubblichiamo la foto di uno dei malviventi nella speranza che qualcuno possa aiutare le forze dell’ordine nell’identificare gli autori. La spaccata è avvenuto in centro paese, di fronte al Comune e al Comando della Polizia Municipale e questo la dice lunga sul comune senso di impotenza dei cittadini. Ovviamente chiunque avesse informazioni utili alle indagini è pregato di mettersi in contatto con le autorità». Mentre saranno consegnati agli investigatori tutti i filmati in possesso dell’oreficeria e degli altri commercianti della piazza che hanno dimostrato la loro solidarietà alla signora Povero.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo