tribunale di asti
Cronaca
Ordine di servizio

Tribunale di Asti, la cancelleria torna al vecchio orario di sportello

Il presidente ha firmato un nuovo ordine di servizio che “allunga” fino a tre ore di apertura. Sulla vicenda erano stati presentati un esposto e un’interpellanza parlamentare

E’ di stamattina la firma da parte del presidente del Tribunale di Asti Giancarlo Girolami di un nuovo ordine di servizio con il quale l’orario di apertura della cancelleria del contenzioso civile e delle separazioni e divorzi torna come era prima del 7 dicembre 2021, data nella quale era stato ridotto a sole due ore.

Un ordine, quello del dicembre scorso, che aveva sollevato un vespaio fra gli avvocati, tanto da spingerli a presentare un ricorso al Tar il quale aveva fissato l’udienza già per luglio. All’esposto era seguito, nei giorni scorsi, anche una interpellanza parlamentare che riguardava sia l’orario in sé sia un aspetto più polemico su alcune dichiarazioni che erano state rese dal presidente.

Sembrerebbe tutto superato con l’ordine di questa mattina con il quale il dottor Girolami ripristina l’orario che era in vigore dal 2017.

A partire dal primo aprile, si potrà accedere di persona e telefonicamente tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 12 alle 13 solo per gli atti di assoluta urgenza.

Nel documento il presidente spiega che sono venute meno le esigenze che avevano portato all’ordine di dicembre, sia per la cessazione dello stato di emergenza al prossimo 31 marzo, sia per l’assunzione di un numero, seppur inferiore al previsto, di funzionari che hanno terminato il periodo di prova nei giorni scorsi e dunque sono entrati a pieno titolo in servizio. Seppur siano destinati al nuovo Ufficio per il Processo, le loro mansioni consentiranno di “liberare” del personale da destinare alla cancelleria civile.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo