Tribunale: è morto l'avvocato Pietro Patrisso
Cronaca

Tribunale: è morto l’avvocato Pietro Patrisso

Mondo giudiziario astigiano in lutto per la morte dell’avvocato Pietro Patrisso, 81 anni, avvenuta nella giornata di oggi

Mondo giudiziario astigiano in lutto per la morte dell’avvocato Pietro Patrisso, 81 anni, avvenuta nella giornata di oggi.

Originario di Bisaccia, in provincia di Avellino, l’avvocato Patrisso aveva scelto Asti per il periodo di praticantato post laurea, negli Anni ‘70, presso l’avvocato Marena, suo parente.

Un amore per Asti che non si è mai spento, anzi, si è rafforzato dopo aver conosciuto l’altro amore della sua vita, la moglie Gabriella Quirico.

Patrisso ha lavorato a lungo nello studio con l’avvocato Marena e l’avvocato Giuseppe Cirio, fondatore del nostro giornale.

Accanto alla professione forense, praticata prevalentemente nell’ambito civilistico, l’avvocato Patrisso ha sempre amato molto lo sport. Grande e stimato giocatore di tennis, non ha mai nascosto neppure la passione per il calcio; negli Anni ‘80 è stato direttore sportivo dell’Asti TSC Calcio ai tempi gloriosi della C2 e della C1. Passione che ha trasmesso al figlio Michele, anch’egli avvocato e attuale giudice sportivo della Federcalcio Provinciale.

Con Pietro Patrisso se ne va uno degli avvocati più eleganti, nei modi e nella persona, che il Foro di Asti abbia mai potuto annoverare. Pacato, moderato, solare, educato anche negli scontri in aula più accesi, ha saputo dare lezioni di signorilità in una professione che spesso si scontra con realtà che la abbruttiscono.

La stessa signorilità che gli riconoscono i colleghi dell’Ordine degli Avvocati di Asti. «Lo ricordiamo tutti come uno dei colleghi più esperti e corretti – ha commentato Marco Venturino, presidente dell’Ordine – Un signore sul piano umano e professionale».

Sorriso e affabilità non lo hanno abbandonato neppure nei lunghi periodi di sofferenza e, come sottolinea il figlio, lascia nella sua famiglia e in coloro che hanno avuto l’onore di conoscerlo, un esempio limpido di rettitudine e onestà.

Pietro Patrisso, oltre alla moglie Gabriella e al figlio Michele lascia anche una figlia, Serena, anch’essa avvocato ma del Foro di Milano.

Alla famiglia giungano le condoglianze più sentite da parte di editori e redazione de La Nuova Provincia del quale è stato a lungo il legale.

Il rosario verrà recitato domani sera, venerdì alle 20,30 nella parrocchia di Vigliano d’Asti, la stessa in cui si terrà il funerale sabato, alle 10,30.

 d.p.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo