Un arresto e 8 denunce nei controlli dei Carabinieri nel weekend astigiano
Cronaca

Un arresto e 8 denunce nei controlli dei Carabinieri nel weekend astigiano

I Carabinieri di Asti e provincia sono stati impegnati nel weekend in una serie di servizi contro i reati predatori e di controllo alla circolazione stradale. Otto in tutto le persone denunciate dai

I Carabinieri di Asti e provincia sono stati impegnati nel weekend in una serie di servizi contro i reati predatori e di controllo alla circolazione stradale. Otto in tutto le persone denunciate dai militari per reati quali guida in stato di ebbrezza alcolica, rifiuto di sottoporsi al controllo con etilometro, furto, ubriachezza, danneggiamento, rifiuto di indicazioni sulla propria identità ed infine resistenza a pubblico ufficiale.

Ad essere tratto in arresto è stato, ad Asti e per tentata rapina, il senegalese 37enne Amoadou Keita, residente in città. I Carabinieri sono immediatamente intervenuti, su richiesta del direttore del supermercato “Unieuro” di c.so Alessandria, perché un dipendente aveva sorpreso lo straniero a forzare con una forbice il dispositivo antitaccheggio di un lettore DVD. A quel punto l’uomo, minacciando il dipendente con la forbice, ha cercato di darsi alla fuga ma è stato subito arrestato dai militari che nel frattempo erano giunti sul posto.

Sempre ad Asti è stato denunciato per ubriachezza, danneggiamento, rifiuto di indicazioni sulla propria identità e oltraggio a pubblico ufficiale un 46enne residente in città che, in evidente stato di alterazione dovuto all’uso di alcolici, ha danneggiato un rubinetto ed una porta dei bagni di uno studio medico di Asti, il cui proprietario ha richiesto l’intervento dei militari. Denunciati inoltre un idraulico 36enne di Frinco che si era rifiutato di sottoporsi a controllo alcolemico, un marocchino 54enne residente a Vinchio e un sandamianese 33enne sorpresi entrambi a guidare in stato di ebbrezza alcolica.

A Nizza, invece, i Carabinieri della stazione locale hanno denunciato due macedoni di 29 e 31anni sorpresi dal personale del supermercato "Il Gigante" a rubare, il primo alcuni prodotti per la pulizia dell’auto per un valore di 30 euro ed il secondo un paio di occhiali da sole del valore di 20 euro. Infine i militari di Castagnole Lanze hanno denunciato per furto due romeni di 37 e 55 anni, entrambi senza fissa dimora, sorpresi all’interno della recinzione di un supermercato del luogo mentre rubavano alcuni ortaggi lì depositati.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo