Al Bano ad Astimusica canta la nostalgia
Cultura e Spettacoli

Al Bano ad Astimusica canta la nostalgia

Dopo il concerto di Rocco Hunt, dedicato al pubblico più giovane, mercoledì sera ad Astimusica spazio alla nostalgia con Al Bano

Dopo il concerto di Rocco Hunt, dedicato al pubblico più giovane, mercoledì sera ad Astimusica spazio alla nostalgia con Al Bano e la sua orchestra (piazza Cattedrale, ore 21.30, ingresso 30-20 euro). Uno degli artisti più rappresentativi della musica popolare italiana, ha legato il suo successo anche a una serie di film che a partire dagli anni Sessanta lo vedono comparire sul grande schermo insieme alla sua compagna di vita e d’arte, Romina Power.

Umilissimi gli inizi della carriera di Al Bano: a 17 anni emigra a Milano, fa l’operaio, ma al clan di Celentano impazziscono per come canta i blues. Fa anche un tour con i Rolling Stones. Nel 1965 incide il primo disco e nel 1967 vende un milione e mezzo di copie col disco Nel sole, l’anno dopo vince il Disco per l’Estate con Pensando a te e partecipa al primo festival di Sanremo.

Con l’ex moglie Romina Power dal 1974 al 1995 incide molti successi partecipando a vari Sanremo, sia con lei che da solista. L’anno scorso il ritorno al festival e la reunion (artistica) con Romina. Due curiosità: ha riscosso un grande successo, come è successo ad altre popstar italiane, nell’Europa dell’Est; oltre all’attività musicale, ha messo in piedi un fiorente commercio di vini pugliesi.

Non vuoi perdere nulla di Astimusica? Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo