Biblioteca di Villanova: estesol’orario e letture per i bambini
Cultura e Spettacoli

Biblioteca di Villanova: esteso
l’orario e letture per i bambini

Aperture di prova al sabato mattina per tutto febbraio e marzo, un nuovo ciclo di appuntamenti con le letture per bambini a partire dalla seconda metà del mese e il via ai grandi appuntamenti

Aperture di prova al sabato mattina per tutto febbraio e marzo, un nuovo ciclo di appuntamenti con le letture per bambini a partire dalla seconda metà del mese e il via ai grandi appuntamenti culturali del 2016 con la presentazione, il 12 febbraio prossimo, del nuovo libro di Riccardo Santagati, "Neri fiori d'arancio": si presenta così il nuovo anno della Biblioteca Civica di Villanova, cuore e propulsore della cultura villanovese, insieme alle molte associazioni locali.

«Normalmente la biblioteca è aperta il martedì e giovedì mattina dalle 10 alle 12 e il martedì, il giovedì e il venerdì pomeriggio dalle 15 alle 18 – spiega Daniela Giudici, presidente in carica dal 2014, prima come sostituto ad interim della dimissionaria Paola Cardano, quindi dal 2015 come presidente eletto dal ricomposto consiglio della biblioteca – Sinora avevamo come apertura fissa anche l'ultimo sabato del mese, in orario 15,30-17,30, ma proprio a partire da febbraio i nostri volontari hanno deciso di tentare per due mesi l'apertura mattutina, dalle 11 alle 12, tutti i sabati. Una prova che richiederà loro qualche sacrificio in più, ma che si vuole tentare per vedere se c'è una richiesta di servizio in tale orario che possa giustificare l'aumento o il cambio dei turni di apertura».

Diciassette i volontari attualmente in forza, di cui 14 donne e 3 uomini, ma la ricerca di persone disponibili a prestare servizio presso l'ente è continua: «Siamo sempre alla ricerca di volontari – precisa la Giudici – e chiunque è ovviamente bene accetto. La possibilità di avere a disposizione persone in più, anche solo per coprire qualche ora di apertura, o per svolgere altri servizi, è per noi occasione di crescita e per il paese l'opportunità di poter usufruire di un'offerta di servizi più ampia».

Dallo scorso anno i volontari prestano servizio anche come info point del paese, autorizzati da una delibera del Comune di Villanova a prestare servizio in tal senso all'interno degli orari di apertura al pubblico: «Abbiamo cartine della zona e presto avremo a disposizione anche alcuni prospetti su monumenti e storia del paese e dei dintorni. I turisti che si trovano a passare da Villanova si rivolgono alla biblioteca per avere informazioni su cosa visitare e su dove rivolgersi e i volontari forniscono loro un'informazione sommaria ma chiaramente importante per chi arriva da fuori e ancor più se straniero – spiega ancora il presidente che ci tiene a precisare che la biblioteca non è solo libri e lettura – La biblioteca è dotata di due postazioni internet gratuite, utilizzabili semplicemente tesserandosi e anche qui a costo zero; per agevolare poi gli studenti e chi non dispone di un collegamento o di un pc a casa, il Comune ha anche deciso di accordare a chi effettua ricerche sul web una tariffa agevolata per stampe e fotocopie e devo dire che diversi ragazzi, soprattutto nel periodo di preparazione agli esami, si rivolgono a noi per svolgere i loro approfondimenti e questo ritengo sia un altro servizio importante che i nostri volontari consentono di offrire alla popolazione».

Attualmente la biblioteca dispone di 5895 volumi, di cui 100 acquistati dal Comune solo lo scorso anno; i tesserati sono 699, in costante crescita (erano 359 nel 2013), ma sono le donne ad essere in netta maggioranza: ben 453. La disponibilità dei volumi è consultabile on line anche dal sito della biblioteca, raggiungibile tramite il link presente sulla home page del Comune di Villanova d'Asti.

Franco Cravero

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo