Si ricorda la battaglia di Cisterna
Cultura e Spettacoli

Si ricorda la battaglia di Cisterna

Sabato 9 il paese ricorda la battaglia combattuta a Cisterna e Santo Stefano Roero il 6, 7 e 8 marzo 1945. S’inizia con l’inaugurazione della mostra, alle 10 in comune, organizzata

Sabato 9 il paese ricorda la battaglia combattuta a Cisterna e Santo Stefano Roero il 6, 7 e 8 marzo 1945. S’inizia con l’inaugurazione della mostra, alle 10 in comune, organizzata dall’associazione Franco Casetta dal titolo “Non dimenticare le mie parole, memorie canalesi tra il 1939 e il 1945”. A seguire partirà il corteo dei bambini della scuola che cammineranno fino alla Piazza Rino Rossino, dove sono ancora visibili sul muro gli spari che uccisero il giovane partigiano. La commemorazione avverrà sulle parole del sindaco Renzo Peletto e del parroco Don Luigi Binello, animate dalle canzoni dei bambini ispirate alle tematiche simbolo dei valori patriottici, la libertà, la pace e il sacrificio. Per l’occasione verrà anche letto uno scritto di Gino Cattaneo, ex comandante dei partigiani. La memoria storica della battaglia del ’45 proseguirà lunedì 11 alle 21 presso il castello, con la proiezione del documentario (una ricostruzione attraverso le voci dei testimoni) realizzato da Laura Mo e Mario Benotto, con interventi (nella serata) di Mario Renosio, direttore dell’Israt di Asti.

Roberta Arias

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo