Chiara Dello Iacovo in finalea Macerata per “Musicultura”
Cultura e Spettacoli

Chiara Dello Iacovo in finale
a Macerata per “Musicultura”

Contattiamo telefonicamente Chiara Dello Iacovo nella mattinata di mercoledì mentre sta raggiungendo la sede della conferenza stampa di presentazione di “Musicultura”, concorso nazionale della

Contattiamo telefonicamente Chiara Dello Iacovo nella mattinata di mercoledì mentre sta raggiungendo la sede della conferenza stampa di presentazione di “Musicultura”, concorso nazionale della canzone popolare e d’autore che la vede tra i finalisti e che si tiene da oggi, venerdì, fino a domenica all’Arena sferisterio di Macerata, nelle Marche: «Sono in pullman con gli altri partecipanti e stiamo andando da Macerata ad Ancona per l’incontro con i giornalisti. Qui c’è una bella atmosfera e io ho già provato con l’orchestra e sono carica come una molla! In realtà sono carica già da quando ho saputo di essere tra i finalisti di “Musicultura” e adesso cerco di vivermi al massimo questa bella esperienza. Ho preparato una performance un po’ teatrale, diciamo che la mia esibizione sarà una vera e propria “messa in scena”. Sono felice di cantare proprio nella serata in cui tra gli ospiti ci sarà Niccolò Fabi, uno dei cantautori che apprezzo di più in assoluto».

Chiara Dello Iacovo salirà sul palco nella prima serata del concorso, quella di venerdì, proponendo la sua “Soldatino” un brano che, come ha spiegato la stessa cantautrice astigiana, «rappresenta bene la mia condizione di ventenne che, nell’affacciarsi al mondo degli adulti, lo scopre inospitale, ma non per questo si arrende, anzi è più che mai determinata a farci i conti a modo suo, non svendendosi, non scendendo a compromessi di bassa lega».

Giunto al suo atto finale dopo l’ascolto di oltre 1200 canzoni, “Musicultura” ha selezionato, tramite un Comitato Artistico di Garanzia e i voti degli utenti Facebook, gli otto finalisti che si contendono il primo premio assoluto di ventimila euro offerto dalla Banca Popolare di Ancona. Ad assegnarlo sarà una giuria popolare formata dai 2500 spettatori dell’Arena Sferisterio. I quattro artisti più votati nelle prime due serate si aggiudicheranno il passaggio nella finalissima di domenica. L’evento è condotto da Fabrizio Frizzi.

Bartolo Gabbio

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo