Da Toni Servillo a Ciprì,la settimana del Michelerio
Cultura e Spettacoli

Da Toni Servillo a Ciprì,
la settimana del Michelerio

Ormai a regime da una settimana, Cinema Cinema prosegue con un calendario di pellicole (clicca qui per l'elenco completo dei film) nel quale non mancano proposte di rilievo. Stasera da non perdere

Ormai a regime da una settimana, Cinema Cinema prosegue con un calendario di pellicole (clicca qui per l'elenco completo dei film) nel quale non mancano proposte di rilievo. Stasera da non perdere l'appuntamento con Toni Servillo in “Viva la libertà” di Roberto Andò. Giovedì il drammatico “La bicicletta verde” di Haifaa Al–Mansour, ambientato in Arabia Saudita, quindi la sera successiva sarà la volta di “E’ stato il figlio” di Daniele Ciprì, qui alla sua seconda prova da regista dopo una lunga carriera in coppia con Franco Maresco.
“E se vivessimo tutti assieme?” (10/8) di Stéphane Robelin è una commedia franco-tedesca che racconta la scelta di cinque settantenni, intenzionati a stare ben lontani dall’ospizio. Stephen Chbosky, autore del romanzo “Ragazzo da parete”, è anche il regista della sua trasposizione cinematografica “Noi siamo infinito” (11/8), in cui si segnala la presenza di Emma Watson, divenuta celebre con i film di Harry Potter. Biglietti a 5 euro, spettacolo unico alle 21.45. In caso di pioggia i film verranno proiettati al Nuovo Splendor.

e.in.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo